La Lazio regola il Parma 2-0 all’Olimpico

La Lazio liquida la pratica Parma con un gol per tempo: all’8′ sblocca il risultato Immobile, al 67′ chiude i conti Marusic. I biancocelesti escono dalla minicrisi e balzano a 7 punti. Ducali fermi a quota 3

FORMAZIONI:

Lazio (3-5-2): Strakosha; Ramos, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva, Alberto, Lulic; Immobile, Correa. All. Inzaghi.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Alves, Pezzella; Brugman, Hernani, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho. All. D’Aversa.

CRONACA:

La partita si stappa presto e rimane in equilibrio. Il Parma contrappone la sua organizzazione difensiva, chiudendo ogni spazio alle incursioni soprattutto di un Correa pimpante, capace di arrivare spesso in area ma senza mai creare nitide palle-goal. I campanelli d’allarme per la difesa di Inzaghi sono meno, anche se ci vuole un super Strakosha per negare il pari a Inglese a metà primo tempo.

Sepe risponde a inizio ripresa negando la doppietta a Immobile, poi lo salva il palo sul corner di Luis Alberto diretto verso la porta. Non c’è legno che tenga su Marusic, che incrocia in area piccola per raddoppiare e rasserenare l’ambiente, dopo le ultime due rimonte subite dal minimo vantaggio. Cerca la serenità anche Immobile, sostituito all’ora di gioco e inferocito con Inzaghi: i due vanno anche faccia a faccia. Per la Lazio però non è la serata dei litigi, ma della vittoria ritrovata. 7 i punti per i biancocelesti, i crociati rimangono a 3.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter