La Lazio pareggia a Bruges: 1-1

Finisce in parità, 1-1, il match di Bruges, che vedeva in campo una Lazio estremamente rabberciata per del sospetto focolaio in squadra di Covid-19, che ha lasciato ai box i vari – tra gli altri – Immobile, Luis Alberto e Lazzari. Biancocelesti avanti al 14′ con un mancino di Correa e ripresi al 42′ da rigore di Vanaken. Nel secondo tempo, occasionissima per Milinkovic-Savic

FORMAZIONI:

Club Brugge (3-5-2): Mignolet; Mata, Kossounou, Deli; Diatta, Vormer, Rits, Vanaken, Sobol; De Ketelaere, Dennis. All. Clement.

Lazio (3-5-2): Reina; Gabarron, Hoedt, Acerbi; Marusic, Akpa Akpro, Parolo, Milinkovic-Savic, Fares; Correa, Caicedo. All. Inzaghi.

CRONACA:

Nonostante le molteplici assenze, la Lazio è riuscita a fare la voce grossa in terra belga con più azioni costruite in entrambe le frazioni, andando anche in vantaggio dopo un quarto d’ora: bella azione capitolina sulla destra, palla per Correa al limite e sinistro sul palo opposto. Gara in ogni caso equilibrata, visto e considerando che anche la Lazio nonostante le maggiori occasioni, non è riuscito ad impegnare seriamente Mignolet, dando così la possibilità al Bruges di trovare il pari. Trattenuta di Patric al 40′, Vanaken subisce il fallo e batte Reina per l’1-1 con cui si chiude il primo tempo.

Ripresa più lenta e squadre con più difficoltà a creare occasioni da rete, almeno fino a metà frazione. Ovvero quando il Bruges ha sfiorato seriamente di ribaltare la gara, con il colpo di Rits deviato da Reina in angolo e subito dopo il tocco di Sobol da pochi passi fuori dallo specchio della porta.

Comincia a delinearsi il girone F dopo il successo del Borussia Dortmund e il pari della Lazio contro il Bruges, al termine di un secondo tempo senza squilli di tromba: quattro punti per biancocelesti e belgi, tre per i tedeschi. A zero lo Zenit, già nei guai dopo soli due turni.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter