La Lazio condanna l’Hellas Verona: 3-0

Una Lazio intelligente e matura non lascia scampo ad un Hellas Verona assolutamente spuntato e abulico. Ciro Immobile trascina i suoi con due gol e un assit, confermandosi un formidabile bomber. La Lazio chiude il discorso nel primo tempo con un rigore ed una splendida azione dell’attaccante campano. Nella ripresa Adam Marusic fissa il 3-0.

FORMAZIONI:

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas; Romulo, Caracciolo, Heurtaux, Souprayen; Fossati, Zuculini, Zaccagni; Bearzotti, Valoti, Pazzini. All. Pecchia.

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Gabarron, Ramos, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Lulic, Lukaku; Alberto; Immobile. All. Inzaghi.

CRONACA:

Il grande protagonista del tranquillo pomeriggio laziale, si diceva, è Ciro Immobile: due goal e un assist per il definitivo 3-0 di Marusic. Inizialmente a segno dal dischetto, l’ex granata si mette in mostra in particolare in occasione della seconda rete: due avversari saltati come birilli nell’area gialloblù e Nicolas battuto imparabilmente. Avvio di stagione da ricordare per l’attaccante della nazionale italiana.

Se la Lazio torna a incantare, il Verona perde la quinta partita nelle prime 6 giornate. Con un disastroso parziale di 11 goal subiti e nessuno segnato nelle ultime 4. Fischiato e insultato dal pubblico veneto, Pecchia è sempre più sul filo del rasoio: inevitabile attendere possibili decisioni da parte della società.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter