La Juventus vola: 2-1 alla Lokomotiv Mosca

Vittoria soffertissima dei bianconeri, che vanno all’intervallo sotto di un gol. Nella ripresa la partita diventa un assedio e ci pensa l’argentino a ribaltare il risultato: sinistro dal limite nell’angolo alto al 77′ e zampata di rapina al 79′. La Juventus comanda il Girone D dopo 3 giornate a 7 punti in compagnia dell’Atletico Madrid

FORMAZIONI:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bentancur; Ronaldo, Dybala. All. Sarri.

Lokomotiv Mosca (4-5-1): Guilherme; Ignatjev, Corluka, Howedes, Idowu; Mario, Barinov, Cerqueira, Krychowiak, Miranchuk; Eder. All. Semin.

CRONACA:

Dybala, sfruttando una deviazione della retroguardia rossoverde, per poco non trova il vantaggio. Ronaldo, dalla distanza, scalda la presa di Guilherme. I russi, con linee corte e proiettate a chiudere tutti gli spazi, ostacolano l’inventiva juventina. E, seppur con un’occasione estemporanea, sono proprio gli ospiti a sbloccarla: Szczesny respinge la conclusione ravvicinata di Joao Mario, ma non può nulla sul lampo ravvicinato di Miranchuk.

Nella ripresa, però, la Signora cambia passo. Dybala, imbeccato con il contagiri da Pjanic, da buona posizione spara alto. Matuidi, nel tentativo di disinnescare una ripartenza ospite, rischia di combinarla grossissima. Il subentrato Higuain, dal nulla, sfiora il pareggio. Copione analogo pochi minuti dopo, questa volta di testa. Rimanendo in tema rigorosamente albiceleste, l’1-1 lo firma Dybala con un mancino chirurgico. Finita qui? Neanche per scherzo: tiro dalla distanza di Alex Sandro, risposta del portiere non perfetta, ed è sempre la Joya a non perdonare. Stadium in delirio, ci pensa il “Picciriddu”.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter