La Juventus supera l’Udinese: 3-1

Sarri sceglie Ronaldo, Dybala e Higuain dal 1′ e viene premiato dalla miglior partita offensiva della stagione: doppietta di Ronaldo e gol di Bonucci, poi Juventus più volte vicina a trovare il poker prima che Pussetto nel recupero non segni il gol della bandiera. Ripartono così i bianconeri dopo il ko con la Lazio superando temporaneamente l’Inter impegnata domenica sera a Firenze

FORMAZIONI:

Juventus (4-3-3): Buffon; Danilo, Bonucci, Demiral, De Sciglio; Rabiot, Bentancur, Matuidi; Dybala, Higuain, Ronaldo. All. Sarri.

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Nuytinck; Ter Avest, Fofana, Mandragora, De Paul, Stryger Larsen; Okaka, Lasagna. All. Gotti.

CRONACA:

La prima conclusione della partita se l’aggiudica Matuidi, che la spedisce comodamente tra le braccia di Musso. È solo il preludio al vantaggio juventino, che si concretizza con un destro di prima intenzione targato CR7. Dominio totale della Signora, che sfiora il raddoppio ripetutamente. Altro giro, altro goal di Ronaldo: bravo a ottimizzare una gran palla di Higuain. Mentre il tris è ad opera di Bonucci, abile nel beffare di testa Musso e compagni.

A inizio ripresa, Dybala bacia la traversa con un mancino non troppo chirurgico. L’Udinese prova a farsi vedere dalle parti di Buffon con la Lasagna, che vede negarsi la gioia personale proprio da una prodezza del portiere carrarino. Freddo e noia al potere, con la Juve a gestire il risultato pensando anche all’impegno di mercoledì contro la Sampdoria. Solo per la cronaca il 3-1 finale di Pussetto nel recupero. Bentancur, ammonito e diffidato, salterà la trasferta di Marassi.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter