La Juventus supera anche il Parma: 1-2

La Juventus resta a punteggio pieno dopo aver vinto 2-1 nell’anticipo serale della terza giornata di Serie A: gol e assist per Mario Mandzukic, pareggio momentaneo di Gervinho e rete decisiva di Blaise Matuidi.

FORMAZIONI:

Parma (4-3-3): Sepe, Iacoponi, Alves, Gagliolo, Gobbi; Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio. All. D’Aversa.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Ronaldo. All. Allegri.

CRONACA:

L’illusorio vantaggio di Mandzukic rende la strada alla Signora apparentemente in discesa, ma poi ci pensa Gervinho a riportare i bianconeri sul pianeta equilibrio. Max Allegri, ancora una volta, la vince anche grazie alla bontà extra lusso della rosa. Escludere Douglas Costa dall’assetto titolare, infatti, è un lusso per pochi. E se assieme al brasiliano finiscono in panchina pure Emre Can e Dybala, allora significa che Madama ha acquisito un peso specifico stellare.

Altro giro, altra battuta a vuoto per Cristiano Ronaldo: l’uomo più atteso, al terzo gettone in Italia, non riesce ancora a trovare il goal. Da rivedere anche Bonucci, beffato a Verona da Stepinski, bruciato a Parma dall’assist di Inglese. E, a proposito dei Ducali, i segnali sono ampiamente positivi. D’Aversa ha dato ai suoi uomini un’identità ben precisa, con il trascorrere delle settimane il quadro gialloblù è destinato a migliorare sensibilmente.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter