La Juventus stende l’Atletico Madrid: 1-0

Un prodigio dell’argentino nel finale di primo tempo regala alla Juventus il primato nel gruppo D. 1-0 il finale, bianconeri a 13 punti, spagnoli non ancora certi della qualificazione agli ottavi

FORMAZIONI:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Ronaldo. All. Sarri.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Felipe, Hermoso, Renan; Saul, Herrera, Thomas, Koke; Morata, Vitolo. All. Simeone.

CRONACA:

Avvio all’insegna della qualità per la Juventus che, attraverso trame di livello, si fa vedere dalle parti di Oblak. La risposta degli ospiti è targata Thomas, che dalla distanza spaventa l’estremo difensore polacco. Discorso analogo, minuti dopo, con Saul protagonista. E’ dominio bianconero, che sfocia nel vantaggio nei minuti conclusivi della prima frazione di gara. Protagonista: Dybala, bravo a beffare su punizione Oblak da posizione defilata.

Nella ripresa Simeone inserisce Joao Felix, mentre Sarri opta per Bernardeschi. Che, di personalità, centra il palo con un mancino al veleno. I ritmi si abbassano e, sostanzialmente, Madama si ritrova a disinnescare due situazioni pericolose. Nel dettaglio, De Ligt mostruosa. E non è una novità.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter