La Juventus si prende il terzo posto: 2-0 alla Roma

Terza vittoria consecutiva per la Juventus, che supera la Roma e scavalca i giallorossi al terzo posto: 2-0 all’Allianz Stadium. Gran goal nel primo tempo di Ronaldo, nella ripresa autogoal di Ibanez: Fonseca si ferma dopo due vittorie consecutive, i bianconeri proseguono nel loro ottimo momento

FORMAZIONI:

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; McKennie, Arthur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo. All. Pirlo.

Roma (3-5-2): Lopez; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Karsdorp, Villar, Cristante, Veretout, Spinazzola; Mayoral, Mkhitaryan. All. Fonseca.

CRONACA:

Nella prima frazione di gara va in scena un match gradevole per trame, ritmo e geometrie. Roma padrona del possesso, concentrata nel lavoro tra le linee con l’ex Spinazzola a tentare di sfondare ininterrottamente sul fronte mancino. Juve, invece, con il baricentro basso e proiettata nelle ripartenze. Di qui, quindi, la rete di Cristiano Ronaldo: bravo a rendere semplice un colpo complicato. Ed è sempre il portoghese, con l’ausilio di una deviazione, a spaventare i giallorossi. Traversa. Ospiti pericolosi con Cristante, bravo a coordinarsi con sfera a lato di poco.

Nella ripresa, per quanto concerne la Signora, l’arma forte diventa la resistenza. Roma a circumnavigare la manovra, Juve a chiuderla con le sostituzioni: Cuadrado a sfondare sulla destra, Kulusevski a metterla in mezzo, autorete di Ibanez. Tra le fila capitoline si rivede Dzeko che, ben gestito dai difensori bianconeri, non combina granché.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter