La Juventus si ferma a Crotone: 1-1

La Juventus pareggia in rimonta per 1-1 a Crotone, Morata risponde al vantaggio di Simy su rigore. Espulso Chiesa

FORMAZIONI:

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; Pereira, Molina, Cigarini, Vulic, Reca; Messias, Simy. All. Stroppa.

Juventus (3-4-2-1): Buffon; Danilo, Bonucci, Demiral; Chiesa, Bentancur, Arthur, Frabotta; Kulusevski, Portanova; Morata. All. Pirlo.

CRONACA:

Il primo squillo della gara è di Simy che, di destro, non trova lo specchio della porta. Padroni di casa pericolosi in ripartenza e, giustappunto, ottengono così la grande chance – dal dischetto – caratterizzata da un contatto tra Bonucci e Rega. Glaciale, dal dischetto, Simy non perdona. Qualche problema di equilibrio per Madama che, tuttavia, negli spazi ha gioco facile. Chiesa a costruire, Morata a non fallire la più facile delle reti. Portanova, innescato oculatamente due circostanze, per poco non trova la soluzione vincente. Alla fine del primo tempo, all’insegna di un’identità ben definita, è il Crotone a sfiorare il nuovo vantaggio.

Nella ripresa, con un bel tentativo di prima dalla distanza, Bentancur spaventa Cordaz. Ma poco dopo, libero da qualsiasi marcatura, è Cigarini a sparare alto da posizione centrale. Chiesa, per un intervento energico, si becca il rosso al debutto. Mentre Morata, dagli sviluppi di un calcio piazzato, centra il palo di testa. Il VAR, per una questione di millimetri, toglie allo spagnolo la gioia della doppietta.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter