La Juventus mata il Torino: 1-3

Gran bella partita all’Olimpico di Torino. Il Torino passano in vantaggio nel primo tempo con Andrea Belotti. Gonzalo Higuain pareggia poco prima della mezz’ora. Nella ripresa entrambe le squadre provano a vincere ma nel finale la Juventus si accende: ancora Gonzalo Higuain e Miralem Pjanic regalano i tre punti alla Juventus. Finisce 1-3.

FORMAZIONI:

Torino (4-3-3): Hart; Zappacosta, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Valdifiori, Baselli; Falque, Belotti, Ljajic. All. Mihajlovic.

Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Marchisio, Sturaro; Cuadrado, Higuain, Mandzukic. All. Allegri

CRONACA:

I novanta minuti più attesi dal capoluogo piemontese sono arrivati. Torino contro Juventus, granata contro bianconeri in una sfida che ama sempre un sapore speciale. All’Olimpico i ritmi sono alti fin dai primi minuti con entrambe le squadre che si fronteggiano a viso aperto. È la Juventus però che si fa più pericolosa con due grandi occasioni al 7′ e al’ 13 ad opera di uno splendido Mandzukic. I padroni di casa però non vogliono perdere ed aumentano il ritmo di gioco. Tre minuti più tardi infatti passa in vantaggio: Baselli sulla fascia fa partire un cross al bacio per Belotti che,anticipando Lichtsteiner insacca di testa il gol dell’1-0. Dopo i primi momenti di spaesamento la Juve ritrova il giusto equilibrio e al 30′ trova il pareggio. Pareggio che porta una firma pregievole, quella di Higuain che dopo una splendida azione corale insacca alle spalle di Hart. Si conclude così il primo tempo su un risultato di parità. La ripresa segue la linea del primo: ritmi alti e volontà da parte di entrambe le formazioni di portare a casa il risultato. La Juve preme e il Toro si fa pericoloso in ripartenza. A dieci minuti dalla fine Mihajlovic  vuole rischiare e organizza uno schema di gioco ultra offensivo. Una scelta però che non premia i granata. All’82 uno spettacolare Higuain controlla un difficilissimo pallone e di destro gonfia per la seconda volta la rete. Il Torino perde lucidità e al 93′ subisce il terzo gol firmato Pjanic. Juve che si aggiudica il derby e che non ci pensa nemmeno a rallentare la sua corsa.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter