La Juventus batte l’Inter 2-0 e si riprende il primo posto

La squadra di Sarri, nel match dello Stadium giocato a porte chiuse e in un clima surreale, vince contro quella di Conte. I gol nella ripresa: guizzo del gallese e prodezza dell’argentino, subentrato a Douglas Costa. Superata la Lazio, che ora insegue a un punto, nerazzurri terzi a sette punti dalla vetta

FORMAZIONI:

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Ramsey, Bentancur, Matuidi; Costa, Higuain, Ronaldo. All. Sarri.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Young; Lukaku, Martinez. All. Conte.

CRONACA:

La prima conclusione della partita se l’aggiudica Vecino, che di destro senza pensarci la spedisce alta sopra la traversa. La Juve risponde, dagli sviluppi di un corner, con la testa di De Ligt a trovare pronto Handanovic. La sfida vive di folate: Ronaldo, Matuidi a trovare un super avversario tra i pali. Candreva, Vecino e De Vrij a farsi vedere timidamente dalle parti di Szczesny. Tecnica al potere, con trame qualitativamente eccelse proposte da entrambe le squadre. Il tutto, sfoggiando un ritmo sostenuto.

Nella ripresa, è Ramsey a sbloccare l’incontro: dopo una bella incursione in area di rigore dalla sinistra di Matuidi, la palla arriva rasoterra al centro per Ronaldo, che la stoppa e l’appoggia a Ramsey. Bingo. Goal. L’Inter, da questo momento in poi, sparisce dal campo. Musica per le orecchie del subentrato Dybala che, dal nulla, s’inventa una rete di rara bellezza: controllo orientato, vie centrali ed esterno sinistro a infilarla là dove Handanovic non può proprio arrivare. È gestione bianconera, è successo. Come accaduto all’andata, Sarri la incarta a Conte.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter