La Germania é campione: 1-0 al Portogallo

Per la terza volta il trofeo finisce nella bacheca della Nazionale tedesca: a Lubiana decide un goal messo a segno nei primi minuti della ripresa da Nmecha. Delusione Leao nei lusitani, che perdono la terza finale su tre

FORMAZIONI:

Germania (4-2-3-1): Dahmen; Naku, Pieper, Schlotterbeck, Raum; Maier, Dorsch, Wirtz, Ozcan, Berisha; Nmecha. All. Kuntz.

Portogallo (4-1-3-2): Costa; Dalot, Queiros, Leite, Conte; Florentino; Vitinha, Vieira, Braganca; Mota, Tomas. All. Jorge.

CRONACA:

Prima parte di gara equilibrata quella tra Germania e Portogallo, due squadre votate all’attacco che faticano però a trovare spazi interessati, lasciando così i portieri inoperosi. La prima vera occasione è per i tedeschi, creata da Wirtz al quarto d’ora. Finta col destro e mancino potente che si stampa sulla travesa dopo la deviazione di Leita. Portogallo salvo e deciso a trovare il vantaggio, senza però mettere pressione nè paura a Dahmen, fermo tra i pali senza sporcarsi i guantoni. Il Portogallo ha la grande occasione dell’1-0 solamente in extratime, ma Vitinha si intestardisce dopo aver scartato Dahmen e concludendo clamorosamente con un nulla di fatto dopo che il vantaggio lusitano sembrava oramai cosa fatta.

La Germania non cambia uomini al 45′, mentre il Portogallo si affida a Leao per provare a sfondare, A sbloccare la gara è però il team tedesco con Nmecha, servito dal filtrante di Baku: Costa superato e tocco facile per l’1-0 della sua Nazionale. La girandola di cambi non rivoluziona la partita, con una Germania solida nel difendere il vantaggio e un Portogallo con sempre meno a disposizione e sempre più impacciato nell’ultima parte di gara. In attesa degli Europei ‘dei grandi’, i tedeschi portano a casa il primo alloro. Il secondo per il commissario tecnico Kuntz, già ct nel 2017.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter