La Fiorentina fa sprofondare il Milan: 0-1

Un gran destro da fuori di Federico Chiesa nel secondo tempo condanna il Milan alla pesantissima sconfitta interna e alla conseguente perdita del quarto posto. Secondo successo di fila per la Fiorentina, due punti nelle ultime tre per un Milan in netta parabola discendente. Grande protagonista della sfida Lafont, autore di diversi interventi provvidenziali

FORMAZIONI:

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Calabria, Mauri, Calhanoglu; Suso, Higuain, Castillejo. All. Gattuso.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Fernandes; Mirallas, Simeone, Chiesa. All. Pioli.

CRONACA:

Primo tempo che vede il Diavolo fare la partita, pur senza incantare: gli uno contro uno di Suso e le incursioni di Calhanoglu mettono comunque in difficoltà la difesa viola, con Milenkovic che alla mezzora salva quasi sulla linea su una conclusione del 10 rossonero.

Nella ripresa Gattuso si gioca il tutto per tutto, inserisce Cutrone e Laxalt ridisegnando il Milan con un 4-4-2 sorretto in mediana dall’inedita coppia Calabria-Calhanoglu. Ma al 73’ la Fiorentina trova a sorpresa il goal del vantaggio con una perla di Chiesa, che riscatta una prova sottotono con un meraviglioso destro dalla lunga distanza che sorprende Donnarumma. Un colpo che manda ko il Milan, incapace di reagire e creare pericoli alla porta di Lafont. Una batosta che porta a tre le gare consecutive dei rossoneri senza vittorie e che riporta in piena corsa per l’Europa la Fiorentina, ora a sole tre lunghezze dal 4° posto.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo