La Fiorentina espugna Bologna

FLORENCE, ITALY - DECEMBER 20: Nikola Kalinic of ACF Fiorentina celebrates after scoring a goal during the Serie A match between ACF Fiorentina and AC Chievo Verona at Stadio Artemio Franchi on December 20, 2015 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Daniele Gastaldello commette fallo da rigore e si fa espellere già dopo 30 minuti, consentendo a Nikola Kalinic di segnare dal dischetto il definitivo 0-1. Fiorentina perfetta nel primo tempo e compassata nella ripresa, ma il Bologna non trova la forza di pareggiare. Un palo e una traversa per Josip Ilicic, mentre Donandoni perde Simone Verdi per infortunio.

FORMAZIONI:

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Mbaye, Gastaldello, Helander, Masina; Dzemaili, Pulgar, Taider; Verdi, Floccari, Krejci. All. Donadoni.

FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu; Salcedo, Rodriguez, Astori, Milic; Badelj, Valero; Tello, Ilicic, Bernardeschi; Kalinic. All. Sousa.

CRONACA:
La squadra viola parte forte e si rende subito pericolosa dopo sette minuti con Ilicic, che viene pescato benissimo in area ma conclude sul palo. Al 10′ grave tegola per il Bologna, che perde per infortunio Verdi, vero trascinatore delle ultime uscite: al suo posto entra in campo Rizzo. La squadra ospite continua a fare la partita e va vicinissima al vantaggio ancora con Ilicic: questa volta lo sloveno calcia una magistrale punizione ma trova solamente la traversa. Padroni di casa pericolosi solamente con un tiro da fuori di Pulgar. Alla mezz’ora l’episodio chiave del primo tempo: Gastaldello trattiene ripetutamente Kalinic in area di rigore e l’arbitro decreta il calcio di rigore e l’espulsione per l’esperto difensore italiano. Dal dischetto l’attaccante croato non sbaglia e porta meritatamente in vantaggio i suoi, mentre Donadoni ridisegna i rossoblù con un 4-4-1.

Ad inizio ripresa è ancora monologo viola: bel cross per la testa di Kalinic, che da ottima posizione stacca bene ma sfiora solamente la traversa. Sadiq entra in campo al posto di uno spento Floccari, ma il copione della gara non cambia. Con il passare dei minuti il Bologna prova a prendere campo alzando il proprio baricentro, nonostante l’inferiorità numerica. Il pressing dei padroni di casa non produce però gli effetti sperati e Cristoforo arriva alla conclusione in area, impegnando Da Costa in corner con il piede. La Fiorentina esce dal Dall’Ara con tre punti d’oro.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter