La Fiorentina batte il Cagliari all’ultimo respiro: 1-0

La Fiorentina spreca tanto contro il Cagliari e rischia nei minuti finali sul palo di Sau e un contropiede di Barella. Nikola Kalinic decide la partita di testa al 92′.

FORMAZIONI:

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori; Chiesa, Vecino, Valero, Tello; Saponara, Bernardeschi; Kalinic. All. Sousa.

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Isla, Pisacane, Alves, Murru; Ionita, Tachtsidis, Dessena; Barella; Borriello, Joao Pedro. All. Rastelli.

CRONACA:

Mettiamola così: Fiorentina-Cagliari è stata soprattutto la grande festa per i 90 anni del club viola, celebrati prima della partita con la passerella della Hall of Fame della Fiorentina, tra campo e panachina, con la presenza tra gli altri di Terim e Ranieri e un affettuoso pensiero a Emiliano Mondonico. Perchè in campo di spettacolo non è che se ne sia visto molto, con entrambe le squadre concentrate soprattutto a non rischiare viste le recenti magre. Fiorentina con un assetto iperoffensivo, con Saponara e Bernardeschi inizialmente alle spalle di Kalinic, mentre il Cagliari punta essenzialmente a non prenderle, dopo il rovescio contro l’Inter, con un 4-3-1-2 estremamente coperto che in effetti riesce nel suo intento, visto che al di là di qualche conclusione di prammatica con Ilicic e Tello, la Fiorentina appare neutralizzata e la partita abbastanza neutra.

Intorno all’80’ la partita ha una breve serie di sussulti, innanzitutto perchè Paulo Sousa toglie Bernardeschi, particolarmente ispirato, per dare spazio a Badelj, attirandosi gli strali del Franchi e aggiungendo un ulteriore capitolo la romanzo di un rapporto ormai abbastanza sfilacciato. Pochi istanti dopo è il Cagliari a sfiorare il colpaccio con Sau, che lasciato colpevolmente libero da cinque difensori viola, colpisce la base del palo. Ed è ancora nel finale Barella, con un coast to coast di oltre 60 metri, a far scorrere brividi sulla schiena dei presenti al Franchi, prima che il goal di Kalinic faccia uscire i tifosi dal Franchi, nonostante tutto, con il sorriso.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter

Maglie Juve Home e Away Image Banner 300 x 250