La Ferrari gira sperimentando il cupolino.

Nella terza giornata dei testa Barcellona, la Ferrari di Raikkonen é scesa in pista sperimentando per la prima volta il cupolino per proteggere il pilota dai detriti.

Per la prima volta in pista con il cupolino per proteggere il pilota da eventuali detriti in pista, ed evitare, così, impatti molto pericolosi con il casco e l’abitacolo: la Ferrari é stata la prima scuderia a sperimentare la nuova misura di sicurezza che la F1 intenderebbe introdurre già a partire dalla prossima stagione, e lo ha fatto utilizzando il modello “Halo”, quello che gode delle maggiori preferenze all’interno della gamma delle soluzioni ideate e presentate.

É stato Kimi Raikkonen a battezzare l’innovativo sistema di sicurezza del peso di circa 6 kg installato attorno all’abitacolo: la forma permette una protezione totale senza impattare in maniera eccessiva sulla visibilità, ostacolata solamente da una sottile striscia verticale centrale. Per il momento, la struttura é applicata in modo fisso, ma sono in corso studi per poterla rendere mobile e permettere così al pilota di entrare e uscire dall’abitacolo senza problemi, requisito importantissimo in caso di incidenti gravi per evitare rallentamenti e ostacoli nelle operazioni di soccorso.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter