USA-Colombia 0-1: Bacca decide la finalina di Coppa America

Un goal del milanista Bacca permette alla Colombia di battere gli USA nella finale che assegna il terzo posto della Coppa America, traversa spettacolare di Cuadrado.

Marcatore: al 31′ Carlos Bacca

Una Colombia dalle qualità tecniche nettamente migliori si aggiudica il terzo posto della Copa America, mentre gli USA conquistano un’ottimo quarto posto.

I Cafeteros dimostrano  di avere  i piedi migliori, degli americani guidati da Klinsmann che non sono riusciti a regalare un’ultima gioia al pubblico di casa, ma che obbiettivamente hanno ottenuto più del massimo da una squadra che gioca un calcio semplice e tatticamente ben disposti purtroppo Klinsmann non ha grani talenti su cui puntare se si escludono gli esperti Bradley e Dempsey ed il giovane Pulisic.

La  Colombia ha dimostrato che avrebbe potuto in effetti vincere la competizione e che vista l’età dei suoi giocatori sarà una delle squadre da tenere d’occhio ai prossimi Mondiali, squadra piena di talento ma che troppo spesso quando conta sbaglia l’approccio alla partita.

Sin dalle prime battute il pallino del gioco è nei piedi dei colombiani, James Rodriguez e Cuadrado inventano, cercando di portare alla conclusione Bacca oppure andando loro stessi al tiro, in più di un’occasione Howard, che ha sostituito Guzan in porta per gli USA, deve superarsi e una volta è anche aiutato dalla traversa dopo un pallonetto di Cuadrado. Dall’altra parte è come sempre Dempsey, a tenere il gioco, ma sembra predicare nel deserto, una  sua punizione viene ribattuta con un bel volo da Ospina, che sarà nominato uomo partita, il vantaggio arriva al 31′  per merito di una bellissima azione corale della Colombia, con Cuadrado che  lancia James Rodriguez che dalla destra mette una palla perfetta per Arias che fa un’ottima sponda di testa per l’accorrente Bacca che insacca con la suola.

Nella ripresa le squadre appaiono stanche e gli USA provano a farsi sotto sempre con Dempsey, colpiscono un palo con Zardes che risponde al palo in contropiede di Cuadrado, I cambi fanno finalmente vedere in campo due talenti giovani che ammireremo nei prossimi anni come  Pulisic e Marlos Moreno che infatti creano qualche azione interessante, ne i cinque minuti di recupero non succede nulla se si esclude  l’inutile espulsione  di Arias e Orozco che si danno una bella testata e vanno sotto la doccia al 94′

La Colombia è terza in Copa America, gli USA invece chiudono al quarto posto con la speranza che serva per fare crescere il movimento calcistico a stelle e strisce.

 

Questa notte alle ore 02,00 la finale con la rivincita della finale dello scorso anno tra Argentina – Cile, possibilità per gli Argentini di vincere un titolo dopo la Copa America vinta nel lontano 1993.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter