Kerber vince gli Australian Open

Australian Open La Kerber infrange i songni di gloria di Serena

Grande sorpresa nella finale del singolare femminile con la vittoria della tedesca Kerber che gioca una partita incredibile ed infrange i sogni di gloria di Serena Williams che non riesce a vincere il suo ventiduesimo titolo del grande Slam che le avrebbe consentito di raggiungere la tedesca Steffi Graf, per la Kerber primo titolo dello Slam a 28 anni e secondo tedesca che riesce a vincere un torneo così importante e dalla prossima settimana salirà al n. 3 della classifica WTA.

Kerber – Williams 6-4, 3-6, 6-4

Dopo 2 ore e 8 minuti vince la Kerber giocando un ottimo tennis contro Serena Williams che parte molto bene nel primo game di servizio con 4 punti consecutivi ma con il passare del tempo la giocatrice tedesca prende le misure al servizio potente della Williams e la costringe ad estenuanti scambi, nel secondo set solo un piccolo passaggio a vuoto della Kerber più che altro dovuto all’emozione  consente a Serena Williams di portare la partita al terzo set con grande partenza della Kerber che si porta subito sul 2-0, Serena però riesce a strappare il servizio a riportasi sul 2-2 si arriva fino 5-4 per la Kerber con servizio a favore di Serena Williams che ancora una volta non riesce a dominare come fa di solito con il servizio e sul 30-40 dopo l’ennesimo scambio sbaglia una comoda palla sopra la rete con il diritto che manda in rete e grande esultanza della Kerber che realizza il sogno della sua vita, invece grandissima delusione per la Williams che dopo gli USA Open perde contro la Vinci subisce troppo la pressione peccato perché durante tutto il torneo aveva dimostrato di essere in una forma strepitosa, invece la Kerber e’ riuscito col suo braccio mancino e le sue gambe veramente incredibili le permette di arrivare su ogni palla e rispondere colpo su colpo alla maggiore potenza di Serena Williams.

Statistiche principali

Serena Williams

7 Aces, 53 % di prime palle in campo, il 39% con la risposta, 47 vincenti e 46 errori

Kerber

73% di punti con la prima palla, 5/9 con palle break, 44% con la risposta, 25 vincenti e 13 errori.

Finale doppio maschile

Murray e Soares – Stephanek e Nestor 2-6, 6-4, 7-5

vincono i due giocatori più giovani che infrangono il sogno dei due vecchietti terribili che facevano 80 anni in due per il fratello di Murray secondo titolo per lui dopo quello vinto a wimbledon lo scorso anno.

Finale singolare maschile junior

Oliver Anderson (Autralia)  – Jurabeck Karimov (Uzbekistan) 6-2, 1-6, 6-2

vittoria sorprendente del giocatore Australiano preveniente dalle qualificazioni

Finale Femminile Junior

Vera Lepko – Tereza Mihalikova 6-3, 6-4

Domani super attesa per la finale di singolare maschile tra Djokovic e Murray con favorito il n. 1 del mondo ma come abbiamo visto mai dire mai la pallina e’rotonda.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter