Juventus non bella ma Hernanes e Zaza fanno fuori il Carpi: 2-0.

La Juventus vince la 25esima delle ultime 26 gare in campionato e batte in casa anche il Carpi con i gol di Hernanes e Simone Zaza.

1 maggio 2016 ore 12.30 Juventus – Carpi la partita del dopo scudetto il quinto consecutivo dopo i tre di mister Antonio Conte ed i due di Massimiliano Allegri arrivato due anni fa con tanti scetticismi che è riuscito a cancellare con i risultati ed un gioco pratico efficace e redditizio. Sistema di gioco ? 4-4-2 o 3-5-2 poco importa se le due fasi di gioco non hanno i tempi giusti che la Juventus invece ha sempre dimostrato di avere .Ma non basta possedere un gioco occorrono interpreti con proprietà tecniche e tattiche importanti se possibile dei campioni in campo e fuori ed allora ogni traguardo è possibile Alla Juventus succede da tempo ma il filotto di 5 campionati vinti consecutivi non avveniva da tanto tempo . Un’impresa eccezionale realizzata da una Società di grande livello che ha ormai segnato la storia del calcio italiano con vittorie eclatanti . Campioni alla Juventus ce ne sono tanti a cominciare da Gianluigi Buffon il portiere più forte al mondo autore quest’anno di una stagione eccezionale a 38 anni un monumento ed una guida per la sua squadra e per la Nazionale. La difesa è stata quest’anno impeccabile da Buffon a Bonucci da Barzagli a Chiellini e Rugani un muro invalicabile che ha garantito a Buffon il record di imbattibilità nel campionato di Serie A lasciandosi alle spalle il divino Dino Zoff e Sebastiano Rossi . Con una grande difesa che non prende gol il pareggio è assicurato ma la Juventus dopo un avvio incerto che pagava lo scotto di non avere più tre grandi giocatori come Pirlo Tevez e Vidal ha cambiato marcia ha inserito la prima ed è ripartita non lasciando scampo a nessuna altra squadra neppure al Napoli che ha cercato di tenerle testa fino all’ultimo. Partita con il Carpi ad un’ora insolita le 12.30 con una formazione che da subito cerca il gol con i suoi attaccanti Morata e Mandzukic autore di numerosi interventi anche in difesa una grande partita la sua. In mezzo al campo un grande Hernanes ha dato solidità ed idee di gioco una prestazione molto positiva corredata da un bel gol segnato al 42 esimo del primo tempo con un tiro da fuori area che non ha lasciato scampo a Belec portiere del Carpi.Un grande lavoro lo hanno svolto anche gli esterni in particolare Cuadrado e Alex Sandro instancabili sulla fascia capaci di incursioni in area del Carpi molto pericolose. Bene anche Simone Zaza che ha segnato un bel gol di testa al 35 esimo del secondo tempo ed ha lottato su tanti palloni con grinta e spirito di sacrificio. Il solito Pogba troppo amante del pallone in alcune occasioni ha inciso come sempre con penetrazioni in area ma anche con recuperi di palloni su contrasti vinti.La Juventus non può prescindere da lui se vuole puntare alla vittoria della Champions League .
Carpi molto volenteroso con Sabelli e Gagliolo sulle fasce pericoloso con la punta Mbakogu e con Verdi che nel primo tempo mette i brividi alla difesa della Juventus con un tiro che Buffon devia in angolo.Occasione anche per Suagher che però non cambia il risultato .
Un altro scudetto per la Juventus una buona Champions League ed una finale di Coppa Italia da giocare per un altra stagione da incorniciare .

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter