Juventus fermata dalla Fiorentina: 1-1

Un tempo per parte tra Fiorentina e Juventus: Vlahovic va a segno su calcio di rigore, concesso con l’ausilio della VAR per un braccio largo in area di Rabiot, ma al primo minuto della ripresa pareggia Morata, entrato all’intervallo. La formazione di Pirlo manca il sorpasso al secondo posto, quella di Iachini fa un altro passettino verso la salvezza

FORMAZIONI:

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti, Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Igor; Vlahovic, Ribery. All. Iachini.

Juventus (3-5-2): Szczesny; De Ligt, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Ramsey, Bentancur, Rabiot, Alex Sandro; Dybala, Ronaldo. All. Pirlo.

CRONACA:

Il primo tempo proposto dalla Juve è sostanzialmente il nulla mischiato al niente: una sola – colossale – occasione fallita clamorosamente dall’impalpabile Ramsey. Per il resto fa tutto la Fiorentina che, con un rigore sacrosanto concesso dal VAR per un fallo di mano di Rabiot, chiude il lato A del match in vantaggio; cucchiaio glaciale dal dischetto di Vlahovic. C’è spazio anche per il palo di Pulgar – con deviazione di Bonucci – a spaventare Szczesny, quest’ultimo provvidenziale con un’uscita bassa sul solito 9 viola.

Nella ripresa, ovviamente per nulla soddisfatto della prova dei suoi, Pirlo opta per un doppio cambio: dentro Kulusevski e Morata per Bonucci e Dybala. Ed è proprio lo spagnolo, al primo tocco, a dipingere un mancino poetico che trova Dragowski impreparato. Per inerzia, quindi, la sfida sembra sfociare sul binario bianconero. Che, comunque, non propone grossi scossoni. Manovra lenta, sterile, priva di idee collettive. In parole povere, a regnare sono le individualità. Vlahovic e Morata, un punto per uno.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter