Juventus costretta sull’1-1 dal Napoli

Un Napoli in forma stellare frena la corsa della Juventus: Marek Hamsik risponde a Sami Khedira e la super sfida di Napoli finisce 1-1, con un gol per tempo. Drastico calo della Juventus nella ripresa. Ora i punti di vantaggio della Juventus sulla Roma sono sei.

FORMAZIONI:

Napoli (4-3-3): Rafael; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne, All. Sarri.

Juventus (4-2-3-1-): Buffon; Lichsteiner, Bonucci, Chiellini, Asamoah; Marchisio, Khedira; Lemina, Pjanic, Mandzukic; Higuain. All. Allegri.

CRONACA:

Avvio molto aggressivo del Napoli, ma è la Juventus a passare in vantaggio grazie all’inserimento vincente di Khedira, ben supportato da un tocco delizioso di Pjanic. Partenopei a tentare di imporre la propria identità, bianconeri attenti a chiudere tutti gli spazi. Un errore banale di Chiellini, per poco, non offre ai padroni di casa con Hamsik l’opportunità di ristabilire il pareggio. Qualche fiammata qua e là degli azzurri, Madama avanti nella prima frazione di gara.

Nella ripresa il motivo della partita non cambia. Callejon la spedisce dentro ma è fuorigioco. Il Napoli crea e, sfruttando un ottimo movimento senza palla di Hamsik, con il suo capitano porta il risultato sull’1-1. I partenopei premono sull’acceleratore e, attraverso un retropassaggio mal gestito da Asamoah, per poco non trovano il vantaggio con Mertens. Nel finale il ritmo cala e il quadro generale sfocia nel pareggio.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter