Juventus Campione d’Italia per la 36esima volta: 2-0 alla Sampdoria

Con un gol di Cristiano Ronaldo a fine primo tempo ed il raddoppio di Federico Bernardeschi nella ripresa i bianconeri battono la Sampdoria 2-0 e diventano Campioni d’Italia per la 36esima volta! E’il 9° scudetto consecutivo, il primo in carriera per Sarri

FORMAZIONI:

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Ronaldo. All. Sarri.

Sampdoria (3-5-2): Audero; Chabot, Yoshida, Tonelli; Depaoli, Linetty, Jankto, Thorsby, Augello; Ramirez, Quagliarella. All. Ranieri.

CRONACA:

Nel primo tempo, sostanzialmente, regnano gli infortuni e la noia. Danilo e Dybala ko per la Juventus, Chabot per la Sampdoria. Poche idee, poco ritmo. Con i blucerchiati a sfiorare il goal con Quagliarella, uno degli ex di serata, che con una girata da posizione defilata spaventa la retroguardia zebrata. Dal canto suo, invece, Ronaldo non fallisce l’appuntamento con la rete: schema perfetto della Signora che, dagli sviluppi di una punizione ben studiata da Pjanic, trova il vantaggio marchiato CR7. Curiosità: con 10 marcature trovate nel post lockdown, il portoghese ha segnato più di qualsiasi altro giocatore nei top 5 campionati europei.

Nella ripresa, con cuore e determinazione, i blucerchiati creano grossi grattacapi a Madama. Ma sono ancor i padroni di casa ad andare in rete. Con la complicità di Audero che, in maniera tutt’altro che perfetta, consente a Bernardeschi di trovare il più facile dei tap-in. La Sampdoria, poi, si complica i piani da sola: doppio giallo per un ingenuo Thorsby e inferiorità numerica. Ne finale, dal dischetto, Ronaldo centra la traversa. E’ scudetto.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter