Julian Alaphilippe straordinario! Vince la crono di Pau

35 minuti per completare i 27,2 km della crono di Pau: Julian Alaphilippe vince anche a cronometro e supera Geraint Thomas consolidando così il primato in classifica generale. Geraint Thomas a 14”, Uran a 36”, Porte e Kruijswijk a 45”

Uno dei primi a partire nella crono di Pau è l’ex campione del mondo Tony Martin, ma il quattro volte iridato a cronometro va del suo passo e chiude addirittura terzultimo. Chi va forte è Kasper Asgreen, con il macinatore di km della Quick Step che chiude i 27,2 km della crono in 35’52”: Haga, Rosskopf, Oliveira e Tratnik provano ad avvicinarsi al tempo del danese, che resta primo fino all’arrivo di Thomas De Gendt. Che sorpresa la crono del belga che fa 16’’ meglio di Asgreen, mentre finisce contro le transenne uno dei favoriti di giornata Wout Van Aert. Il vincitore della tappa di Albi era sugli stessi tempi di De Gendt, ma è costretto ad abbandonare il Tour a causa di una profonda ferita patita sulla parte alta della gamba destra.

Cominciano i big e si guarda subito al duello Alaphilippe-Geraint Thomas per capire se il francese riuscirà a tenere la maglia gialla. Intanto nessuno riesce a superare Thomas De Gendt, con Uran che va oltre di 28 centesimi di secondo. Poi Richie Porte che prova a rimontare in classifica e Kruijswijk che sale sul podio virtuale del Tour, volendo centrare un risultato di successo dopo lo sfortunatissimo Giro d’Italia 2016. Male Bernal, Bardet, Adam Yates e Quintana, mentre si difende alla grande Thibaut Pinot. Via al duello Alaphilippe-Geraint Thomas: a sopresa è il francese ad essere primo sia al primo che al secondo segmento, poi ha una leggera flessione al terzo. Nel finale è forcing di Geraint Thomas che supera De Gendt, ma Alaphilippe fa meglio spingendo a tutta nel tratto in salita, conquistando così ulteriori 14’’ sul gallese.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Julian Alaphilippe Deceunick-Quick Step 35:00
2. Geraint Thomas Team Ineos +0.14
3. Thomas De Gendt Lotto-Soudal +0.36
4. Rigoberto Uran Ef Education First +0.36
5. Richie Porte Trek-Segafredo +0.45
6. Steven Kruijswijk Team Jumbo-Visma +0.45
7. Thibaut Pinot Groupama-FDJ +0.49
8. Kasper Asgreen Deceuninck-Quick Step +0.52
9. Enric Mas Deceunick-Quick Step +0.58
10. Joey Rosskopf CCC Team +1.01

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo