Italia tutto facile, netto 3-0 all’Uruguay

L’autogol di Gimenez apre la strada all’Italia, che nel finale raddoppia con Eder e chiude i conti con un rigore di Daniele De Rossi. Preoccupazione però per Marchisio, di nuovo infortunato e costretto al cambio dopo 19′.

FORMAZIONI:

Italia (4-4-2): Donnarumma; Darmian, Barzagli, Bonucci, Spinazzola; Candreva, De Rossi, Marchisio, Insigne; Immobile, Belotti. All. Ventura.

Uruguay (4-2-3-1): Muslera; Pereira, Gimenez, Coates, Caceres; Gonzalez, Vecino; Sanchez, Nandez, Urreta; Rolan. All. Tabarez.

CRONACA:

L’Italia liquida l’Uruguay con un secco 3-0 e procede nel migliori di modi verso i Mondiali che si disputeranno nella prossima estate in Russia. Risultato che premia oltremodo la selezione azzurra che questa sera, soprattutto dal punto di vista del gioco, non è riuscita a convincere del tutto.

Tuttavia la squadra di Ventura ha avuto il merito di costruire diverse occasioni da rete e di ridurre quasi a zero le pallegoal per gli avversari, visibilmente penalizzati dalle assenze dei suoi uomini migliori. L’autorete di Gimenez non ha fatto altro che rendere tutto più facile per gli azzurri.

Peccato solo per l’ennesimo infortunio capitato a Marchisio, al rientro proprio oggi a distanza di più di un anno dall’ultima volta. Donnarumma praticamente inoperoso e De Rossi che si conferma sempre più leader. In mezzo il raddoppio di Eder, giustamente convalidato dopo l’uso della VAR.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter