Italia bloccata anche dall’Ucraina: a Genova è 1-1

Prosegue la siccità di vittorie per l’Italia, che non centra il successo da fine maggio: al Ferraris Ruslan Malinovskiy risponde alla rete del momentaneo vantaggio di Federico Bernardeschi. Chiusura tra i fischi.

FORMAZIONI:

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella; Bernardeschi, Insigne, Chiesa. All. Mancini.

Ucraina (4-1-4-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitsky, Matvienko; Sydorchuk; Marlos, Zinchenko, Malinovsky, Konoplyanka; Yeremchuk. All. Shevchenko.

CRONACA:

L’Italia gioca bene e piace nel primo tempo, con Chiesa, Insigne e Bernardeschi che sono abili a scambiarsi spesso le posizioni in attacco per non lasciare punti di riferimento ai difensori avversari. L’Ucraina, dopo la sofferenza iniziale, si chiude maggiormente concedendo meno spazi, questo però non impedisce ai ragazzi di Mancini di continuare a dominare in lungo e largo la contesa. Al termine della prima frazione, gli Azzurri tornano negli spogliatoi con il solo rammarico di non aver sfruttato le buone occasioni create.

Ad inizio ripresa la musica non cambia e, quando Bernardeschi trova con la complicità di Pyatov al 55’ la rete del vantaggio, la sensazione è quella di una partita in discesa per una Nazionale finalmente capace di sbloccarsi. Incredibilmente invece, dopo l’1-0, per l’Italia le cose si complicano. L’Ucraina trova la forza per accelerare e per guadagnare metri in campo e, alla sua prima vera occasione, giunge al pareggio. L’Italia prova a ributtarsi in avanti alla ricerca di una vittoria che avrebbe certamente meritato per quanto visto per circa un’ora di gioco, ma sono gli ospiti ad andare più vicini al raddoppio con una conclusione di Malinovskyi fermata solo dalla traversa.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo