Inter svogliata, la Lazio la punisce: 2-0

La Lazio batte l’Inter, distratta e svogliata, all’Olimpico: apre Miro Klose in avvio mentre Candreva chiude i giochi su rigore.

FORMAZIONI LAZIO-INTER

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, Bisevac, Gentiletti, Konko; Onazi, Biglia, Lulic; Candreva, Klose, Keita. All. Inzaghi

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Murillo, Miranda, Nagatomo; Medel, Kondogbia; Perisic, Jovetic, Brozovic; Icardi. All. Mancini

CRONACA:

Partita difficile per entrambe le squadre: Inzaghi deve provare a vincere, e a convincere la società per tentare di raggiungere l’Europa in extremis e mantenersi il posto sulla panchina laziale. L’Inter, invece, ha bisogno dei tre punti per continuare a sperare nel terzo posto e in quella Champios League che sarebbe di fondamentale importanza. Ottima la partenza dei padroni di casa che dopo neanche dieci minuti si portano in vantaggio grazie ad una bella azione di Klose. La partita per i nerazzuri si mette subito in salita. Gli uomini di Mancini cercano di proiettarsi in avanti, ma i biancocelesti dimostrano di avere qualcosa in più e creano più volte problemi alla difesa avversaria. Keira, Klose e Candreva si trovano a meraviglia e non faticano a creare azioni pericolose. Gli attaccanti dell’Inter, invece, faticano a dialogare e la cattiva intesa tra Jovetic e Icardi rende solamente più facile ai difensori laziali.

Nella ripresa non arriva la spinta e la grinta necessaria che ci saremmo aspettati dalla squadra di Mancini per riuscire a ribaltare la partita. Cardi e compagni, infatti, non sembrano essere in serata, e la fantasia in fase offensiva è quasi del tutto assente. La Lazio chiede bene gli spazi, e riesce a proporsi molto spesso in avanti. Inzaghi ha preparato la partita in modo ottimale, e Mancini non riesce a trovare la soluzione per scardinare la difesa biancocelesti. I nerazzuri poi rimangono addirittura in dieci per l’espulsione di Murillo a pochi minuti dalla fine. Il difensore interista commette fallo in area di rigore su Keita, dal dischetto va Candreva che fissa il risultato sul due a zero.

Buon risultato quindi per Inzaghi e per la Lazio, che con un’ottima prestazione batte un’Inter spenta ed incapace di creare gioco. Preoccupanti infatti le difficoltà della squadra meneghina nel costruire il gioco e nel dettare i ritmi del match. Per la prossima stagione sarà d’obbligo intervenire sul mercato per prendere quel regista di cui tanto si parla, e di cui l’Inter ha veramente bisogno.

About the Author

Federico Pagano
Studente di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Siena. Un passato da calciatore non troppo fortunato, ma che non ha scalfito la passione per lo sport e per il calcio. Forte dipendenza per le serie tv ed il cinema in generale.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter