Inter spietata, Cagliari spazzato via: 4-1

A San Siro grande prova della squadra di Conte che trova il vantaggio dopo soli 21 secondi grazie a un sinistro del belga su incredibile svarione di Oliva. Borja Valero firma il raddoppio al 22′, poi ancora Lukaku in apertura di ripresa cala il tris. I sardi accorciano le distanze con Oliva al 72′, Ranocchia firma il poker all’81’. Ai quarti l’Inter sfiderà la vincente di Fiorentina-Atalanta

FORMAZIONI:

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, Ranocchia, Skriniar; Lazaro, Barella, Brozovic, Valero, Dimaro; Sanchez, Lukaku. All. Conte.

Cagliari (4-3-2-1): Olsen; Fargò, Pisacane, Walukiewicz, Lykogiannis; Nandez, Oliva, Ionita; Nainggolan, Castro; Cerri. All. Maran.

CRONACA:

L’Inter, come quasi sempre in questa stagione, morde la partita fin da subito. Ma stavolta si supera: su un retropassaggio sbagliato di Oliva, dopo 30 secondi di gioco, Lukaku porta in vantaggio i nerazzurri tuffandosi sul pallone e tirandolo alle spalle di Olsen con un secco mancino. La squadra di Antonio Conte continua a macinare gioco e non si ferma al primo goal: al 22′ dopo un’ottima sovrapposizione di Barella sulla destra, Borja Valero è il più lesto in area di rigore a battere ancora Olsen. La squadra di casa gioca bene e Conte si dimostra soddisfatto dei giocatori meno utilizzati come Ranocchia, Lazaro, Dimarco e Sanchez. In cattedra anche Borja Valero, che sta vivendo una seconda giovinezza in questo frangente della sua vita sotto la guida di Antonio Conte.

Nella ripresa l’Inter comincia da dove aveva lasciato, ovvero aggredendo il Cagliari e segnando, ancora con Romelu Lukaku, il punto del tre a zero. Il belga ha sfruttato al meglio un corner battuto velocemente da Lazaro e Barella. Ma la squadra di Conte, dopo l’ora di gioco, cala i ritmi dei suoi giri, come fisiologicamente si ci aspettava. La squadra di Maran trova la rete che accorcia il punteggio al 72′ con Oliva, bravo a freddare Handanovic con una sassata.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter