L’Inter si fa raggiungere dal Palermo: é 1-1 a Milano

Non arriva la prima vittoria dell’Inter. Rispoli porta avanti i rosanero nella ripresa, Icardi pareggia. Rinviato il primo successo per De Boar in A.

INTER-PALERMO 1-1

MARCATORI Rispoli (P) al 3′, Icardi (I) al 27′ s.t.
INTER (4-3-3) Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Santon (dal 23′ s.t. Miangue); Medel, Banega, Kondogbia; Eder, Icardi, Perisic (dal 23′ s.t. Candreva). (Carrizo, Berni, Ranocchia, Yao, Melo, Gnoukouri, Biabiany, Brozovic, Palacio). All. De Boer.
PALERMO (3-5-2) Posavec; Vitiello, Goldaniga, Andjelkovic (dal 40′ s.t. Cionek); Rispoli, Hiljemark, Gazzi, Chochev, Aleesami; Nestorovski (dal 31′ s.t. Balogh), Quaison (Sallai dal 9′ s.t.). (Fulignati, Marson, Giuliano, Gonzalez, Pezzella, Jajalo, Bouy, Embalo, Bentivegna). All. Ballardini.

Ammoniti Goldaniga (P), Aleesami (P), Gazzi (P), Murillo (I), Sallai (P), Rispoli (P).

De Boer conferma gli esperimenti della settimana e schiera Banega davanti alla difesa con Medel e Kondogbia come guardaspalle: difesa a quattro, con Ranocchia che si accomoda in panchina per far posto a Murillo e la differenza si vede, in attacco Eder, Icardi e Perisic.

Palermo con il 3-5-2  c’è Gazzi in regia, in avanti Quaison a supporto di Nestorovski.

Primo tempo a ritmo lento, noiosetto,  subito pericoloso il Palermo: Goldaniga, pescato tutto solo in area, manda a lato con Handanovic fermo.

L’Inter per oltre 30′ è solo passaggini inutili, nessun  movimento senza palla, al 35′   Medel prova a dare la sveglia, ma il suo destro rasoterra viene respinto sulla linea da Andelkovic,  arrivano anche  il sinistro di Perisic (Povasec, incerto, manda in angolo), le testate di poco a lato di Miranda e Murillo, infine un altro destro di Medel non lontano dai pali palermitani.
Nel secondo tempo l’Inter parte come nel primo tempo  nella ripresa, e arriva il gol del Palermo, tiro di  Rispoli da fuori, deviazione di Santon e Handanovic è spiazzato; il tutto nasce da una leggerezza a metà campo di Banega.

L’Inter si sveglia solo a metà tempo, grazie all’ingresso di Candreva (fuori Perisic), che di fatto manda in tilt la retroguardia palermitana. L’azzurro e’ una furia sulla fascia destra e confeziona tanti cross, Icardi prima sbaglia da due passi, poi incorna l’1-1 al 73′, subito dopo un’altra gran giocata di Candreva con Eder che finora il 2-1 sempre di testa. Al 90′ ancora Candreva: controllo e girata di sinistro alto di un soffio.

Pareggio che sta stretto all’Inter ma che ha fatto una partita troppo di alti e bassi, adesso Frank De Boer dovraà capire in fretta come fare crescere e dare equilibrio all’Inter, ottimo pareggio per il Palermo in vista della dura lotta per la salvezza.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter