Inter eliminata solo 1-1 con il PSV

L’Inter non va oltre il pareggio interno con il PSV. In gol subito Hirving Lozano, poi il pareggio nel finale di Mauro Icardi. Il Tottenham pareggia a Barcellona, Inter eliminata ed in Europa League

FORMAZIONI:

Inter (4-5-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Politano, Candreva, Brozovic, Valero, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

PSV (4-3-3): Zoet; Dumfries; Sainsbury, Viergever, Angelino; Hendrix, Gutierrez, Rosario; Bergwijn, De Jong, Lozano. All. Van Bommel.

CRONACA:

Finisce con i fischi di San Siro, i fischi di una tifoseria infuriata con una squadra alla quale sarebbe bastato battere un PSV già eliminato e che invece, forse eccessivamente concentrata sull’altro match del girone, è andata sotto senza riuscire a ribaltare del tutto il punteggio, aperto dal goal di Lozano al 13′, complice un clamoroso errore di Asamoah. Anzi, dopo aver trovato il pari col solito Icardi, l’ultimo ad arrendersi, i nerazzurri hanno dato l’impressione di accontentarsi del pari, quasi noncuranti dell’eventualità di un goal del Tottenham.

Goal che è arrivato proprio pochi minuti dopo quello messo a segno da Icardi e che ha di fatto sancito l’eliminazione di un’Inter parsa inspiegabilmente priva di mordente e rabbia agonistica. Sulla testa di Lautaro Martinez il pallone buono per il 2-1, proprio nel recupero, ma il ‘Toro’ ha sbagliato colpevolmente da pochi passi spegnendo così i sogni Champions dei nerazzurri.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter