Inter e Roma si dividono l’1-1

La sfida d’alta classifica si conclude in parità: nel primo tempo segna il Stephan El Shaarawy con uno splendido destro a giro, nella ripresa pareggia Ivan Perisic di testa. L’Inter mantiene 6 punti di vantaggio sulla Roma, che mancano il sorpasso sul Milan

FORMAZIONI:

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Martinez. All. Spalletti.

Roma (4-4-1-1): Mirante; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; Under, N’Zonzi, Cristante, El Shaarawy; Pellegrini; Dzeko. All. Ranieri.

CRONACA:

Scontro Champions questa sera a San Siro, con la Roma che arriva a Milano priva del suo capitano per infortunio e durante il riscaldamento deve arrendersi anche a Manolas, costringendo mister Ranieri a schierare l’ex Juan Jesus al centro della difesa con Fazio. Dietro all’unica punta Dzeko viene schierato Pellegrini con l’ex Zaniolo in panchina ed under a destra ed El Shaarawy a sinistra. Spalletti dal canto suo sceglie il toro Martinez in attacco con Icardi in panchina, e il tecnico toscano da poi fiducia a Borja Valero in mediana insieme a Vecino. Pronti via e la roma si fa subito pericolosa con Dzeko che pensando di essere pressato, calcia in fretta in porta di esterno destro, quando in realtà poteva prepararsi il tiro in un altro modo potendo essere potenzialmente pericoloso. L’Inter non ci sta e spinge e qualche minuto dopo con Martinez, grazie alla grande parata di mirante, coglie un palo. A questo punto la Roma inizia a pressare e giocare a calcio, quando al 14′ El Shaarawy a coronamento di una azione corale in ripartenza fa un gol bellissimo sul quale Handanovic non può nulla. La Roma Roma crea ancora qualche pericolo soprattutto con Pellegrini ma la poca convinzione in fase realizzativa porta a risultati poco soddisfacenti. Primo tempo che termina con la Roma in vantaggio. Ripresa subito con un cambio per la Roma, con Zaniolo al posto di under. Il talentuoso numero 22 non entra in partita però e si vede perché incide poco e solo Florenzi contro Perisic e Asamoah creano problemi alla Roma come lo stesso Politano a destra. In questo secondo tempo è l’Inter che è cresciuta mentre la Roma si è limitata a difendersi senza riuscire a ripartire. Infatti al 61′ su cross da destra di D’Ambrosio è Perisic che sul secondo palo di testa batte mirante e fa 1-1. L’Inter spinge ma la Roma tiene e quando anche l’Inter cala un po’ nella seconda parte della ripresa la Roma prova ad attaccare e proprio allo scadere Handanovic compie una bella parata su Kolarov che salva il risultato. Un punto che serve più all’Inter, la Roma resta a -1 dal milan e a -6 dai neroazzurri complicando sempre di più il raggiungimento del traguardo della Champions in quanto le partite sono sempre meno e la classifica non cambia. Migliori in campo il faraone per la Roma e Borja Valero per l’Inter.