Inter altro KO: lo Sparta Praga vince 3-1

L’Inter perde la seconda parita su due in Europa League e ora vedono la qualificazione sempre più in salita: doppietta di Kadlec, il gol di Palacio precede l’espulsione di Ranocchia. Holek chiude i giochi.

Il tabellino

Sparta Praga (4-5-1): Koubek; Karavaev, Mazuch, Holek, M. Kadlec (73’ Pulkrab); Cermak (88’ Lafata), Frydek (66’ Julis), Dockal, Sacek, Holzer; V. Kadlec. All. Holoubek
Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio (56’ Ansaldi), Ranocchia, Murillo, Miangue; Gnoukouri (70’ Icardi), Melo; Candreva (63’ Perisic), Banega, Eder; Palacio. All. De Boer
Arbitro: Artur Soares Dias
Gol: 7′ e 25′ V. Kadlec (S), 71′ Palacio (I), 77′ Holek (S)
Note: al 76′ espulso Ranocchia (I) per doppia ammonizione; ammoniti Frydek, Julis, V. Kadlec, Pulkrab

De Boer sceglie la difesa a quattro con la coppia d’attacco Eder e Palacio, conferma Gnoukouri e lascia in panchina Icardi. Dopo sette minuti Sparta in vantaggio con  V. Kadlec che sfrutta un errore difensivo a centro aerea e batte  Handanovic.  I nerazzurri non fanno neanche in tempo a sistemare le idee che al minuto 25 subiscono il secondo gol. Punizione da trequarti campo, schema tra Frydek e V. Kadlec con la difesa dell’Inter letteralmente ferma e il centravanti dello Sparta Praga può con tutta tranquillità battere nuovamente il portiere interista.  Ancora Sparta pericoloso con Cermak ma questa volta Murillo riesce ad anticipare ed evitare il terzo gol.

Inizia il secondo tempo con gli stessi uomini della prima frazione di gioco e subito Ranocchia conquista il primo giallo. Sparta ancora a fare la partita con V. Kadlec che tenta realizzare la sua tripletta personale. Si vede l’Inter al minuto 62, Palacio riceve la palla da un lancio di Murillo ma la conclusione è centrale e Koubek.  Si sblocca Palacio al minuto 71 dopo aver riconquistato la palla sulla trequarti scambia con Eder e con un destro preciso supera Koubek. L’incontro sembra riaperto ma Ranocchia riceve il secondo giallo e lascia la propria squadra in dieci uomini.  Lo Sparta segna il terzo gol con Holek che riesce a mettere in porta un facile pallone con la difesa interista in totale difficoltà. A tempo ormai scaduto Eder ha la palla per accorciare la distanza ma la sua conclusione finisce a lato della porta.

Due partite in Europa League e due sconfitte pesanti per la squadra di De Boer che rimane a zero punti in classifica: Southampton 4 p.ti,  Hapoel Beer Sheva 4 p.ti, Sparta Praga 3 p.ti, Inter 0 p.ti.

 

 

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter