Indian Wells un grande Nadal

Indian Wells quarti di finale maschile vincono Rafa Nadal e Nole Djokovic che si affronteranno in semifinale per quarantottesima volta.

Indian Wells Nadal – Nishikori 6-4, 6-3

Gran partita di Rafa Nadal che batte Nishikori grazie alle sue grandi percentuali al servizio, il tennista Spagnolo infatti al termine della partita chiude con 88% di prime palle messe in campo, nel primo set però nonostante le grande percentuali al servizio di Nadal, Nishikori ha ottime occasioni per strappare il servizio al tennista Spagnolo, memtre nel secondo set la partita e’ nettamente in mano a Nadal che vince facilmente per 6-3 e adesso affrontera’ Nole Djokovic partendo da sfavorito ma sicuramente carico e motivato.

Djokovic – Tsonga 7-6 (7-2), 7-6 (7-2)

Vittoria come da pronostico ma più equilibrata del solito con il tennista francese che strappa anche due volte il servizio a Djokovic ma che come spesso gli capita e’ troppo discontinuo e regala molti punti gratuiti solo nel primo set 16 errori gratuiti e molti con il dritto, solita partita con Nole Djokovic che non si prende mai paura della forza di Tsonga e nei due Tie-Break vince agevolmente la partita.

Semifinali femminili

Serena Williams – Agnieska Radwanska 6-4, 7-6 (7-1)

Decima vittoria per Serena Williams contro la Radwanska ma questa volta la partita e’ stata molto lottata e c’è voluto una grande Williams per avere la meglio della Radwanska che dopo aver fallito la possibilità di vincere il secondo set infatti sul 5-5 pari la tennista Polacca strappa il servizio a Serena e può servire per portare la partita al terzo set ma da quel momento in poi Serena non sbaglia più niente e conquista 11 punti sui 13 giocati.

Serena Williams torna in finale ad Indian Wells dopo 15 anni quando sfidando la Davenport fu fischiata e da quel momento il torneo e’ stato boicottato dalle sorelle Williams.

Azarenka – Pliskova 7-6 (7-1), 1-6, 6-2

Vittoria meritatissima per la grande Azarenka che torna in finale in un grande torneo dopo 4 anni e che dopo gli infortuni degli ultimi anni è tornata ad un grandissimo livello e può tornare a puntare nei primi 5 posti della classifica WTA, grande partita con la Pliskova che mette a segno 17 ace e oltre 30 colpi vincenti e che ha come rimpianto di non aver vinto il primo set sul 6-5 e servizio, ma l’Azarenka ha avuto la pazienza giusta per far stancare la Pliskova con scambi molto intensi e nel terzo e decisivo set non ha faticato ad avere la meglio della tennista Ceca, sicuramente sarà una grandissima finale e personalmente spero vinca l’Azarenka grande giocatrice che gioca un tennis molto bello e divertente.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter