Impresa di Jan Polanc!!!

Prima tappa con arrivo in salita, ma i big si annullano. Primo scatto di Nibali che prova a saggiare la condizione dei rivali che rispondono presente. Grande successo per Jan Polanc partito in fuga al km 2, a prendersi la maglia rosa è invece Bob Jungels.

Comincia la salita e finisce il lavoro di Fernando Gaviria che si stacca dal gruppo insieme agli altri velocisti. Problemi, invece, per Kruijswijk e Zakarin che collezionano una nuova caduta in questo avvio di Giro d’Italia. Solo Polanc prova davvero a vincere la tappa tra i fuggitivi, mentre tra i big il primo attacco è quello di Paolo Tiralongo anche se il corridore dell’Astana viene subito ripreso dal gruppo. Qualche difficoltà anche per Mikel Landa, per una foratura, ma il basco riesce comunque a rientrare grazie all’aiuto di Deignan. Cercano gloria Pierre Rolland e Igor Antón, mentre Nibali e Quintana mandano avanti Pellizotti e Anacona. In pratica non succede nulla fino a -3 dal traguardo con un’accelerazione dello stesso Nibali che viene marcato a uomo da Amador e poi da Zakarin, che sarà l’unico a guadagnare qualcosa rispetto a tutti i rivali. Impossibile riprendere però Polanc che vola in solitaria al traguardo dopo 179 km di fuga, vincendo così la sua seconda tappa in carriera al Giro.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Jan Polanc UAE Abu Dhabi 4:55.58
2. Ilnur Zakarin Team Katusha-Alpecin +0.19
3. Geraint Thomas Team Sky +0.29
4. Thibaut Pinot FDJ +0.29
5. Dario Cataldo Astana Pro Team +0.29
6. Tom Dumoulin Team Sunweb +0.29
7. Bob Jungels Quick-Step Floors +0.29
8. Adam Yates ORICA-Scott +0.29
9. Bauke Mollema Trek-Segafredo +0.29
10. Vincenzo Nibali Bahrain Merida Pro CT +0.29

CLASSIFICA GENERALE:
1. Bob Jungels Quick-Step Floors 19:41:56
2. Geraint Thomas Team Sky +0.06
3. Adam Yates ORICA-Scott +0.10
4. Vincenzo Nibali Bahrain Merida Pro CT +0.10
5. Domenico Pozzovivo AG2R La Mondiale +0.10
6. Nairo Quintana Movistar Team +0.10
7. Tom Dumoulin Team Sunweb +0.10
8. Bauke Mollema Trek-Segafredo +0.10
9. Mikel Landa Team Sky +0.10
10. Thibaut Pinot FDJ +0.10

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter