Il Villarreal piega l’Arsenal: 2-1

Quello tra Emery e l’Europa League é un feeling speciale. L’allenatore che ha alzato il trofeo già tre volte si prende una rivincita sulla sua ex squadra, l’Arsenal, nell’andata delle semifinali di Europa League, infliggendo un 2-1 che tiene aperti i discorsi in vista della gara di ritorno. Nel corso dei 90′, decisive le espulsioni di Ceballos e Capoué

FORMAZIONI:

Villarreal (4-3-3): Rulli; Foyth, Albiol, Torres, Pedraza; Parejo, Capoué, Trigueros; Moreno, Alcacer, Chukwueze. All. Emery.

Arsenal (4-4-1-1): Leno; Chambers, Holding, Mari, Xhaka; Smith Rowe, Ceballos, Thomas, Saka; Odegaard; Pepé. All. Arteta.

CRONACA:

I ‘Sottomarini Gialli’ giocano un gran primo tempo: nel giro di mezz’ora, sbloccano il match col diagonale da dentro l’area di Trigueros e raddoppiano grazie all’ex napoletano Raul Albiol con un tap-in facile facile sotto porta.

L’Arsenal però nella ripresa reagisce e, nonostante l’espulsione di Ceballos, trova il goal dell’1-2 dal dischetto con Pepè. Nel finale in 10 anche il Villarreal per il rosso a Capoue, mentre a 5′ dal termine nella squadra di Arteta da segnalare il ritorno in campo di Aubameyang dopo l’assenza prolungata causa malaria. Il Villarreal conserva il minimo vantaggio – salvandosi in pieno recupero con la risposta di Rulli sullo stesso Aubameyang – e strappa la vittoria, mattoncino preziosissimo nella corsa alla finale in vista del ritorno di giovedì prossimo ad Emirates.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter