Il Torino passeggia sul Debrecen anche in Ungheria: 4-1

Gara senza storia al Nagyerdei Stadion di Debrecen: Torino avanti 2-0 nel primo tempo con Simone Zaza ed Armando Izzo. Ad inizio ripresa, arriva la torre di Haruna Garba, ma poi i granata dilagano col contropiede di Andrea Belotti ed il colpo di testa del giovane bomber Vincenzo Millico, all’esordio europeo. Ora, il team di Mazzarri, aspetta di sapere quale avversario affronterà nel prossimo turno

FORMAZIONI:

Debrecen (4-4-1-1): Nad; Kusnyir, Szatmari, Pavkovics, Ferenczi; Szecsi, Haris, Tozser, Trujic; Varga; Garba. All. Herczeg.

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Bremer; De Silvestri, Meitè, Baselli, Ansaldi; Zaza, Berenguer; Belotti. All. Mazzarri.

CRONACA:

I primi 20′ di gara scorrono via senza particolari sussulti, ma al 25′ i granata, in campo con la nuova divisa azzurra, passano a condurre. Meité serve Zaza, la punta si libera al tiro con il mancino e da appena dentro l’area infila Nagy. Passano 12′ e la squadra di Mazzarri arriva anche al raddoppio con un’incursione di Ansaldi sulla fascia sinistra: cross teso dall’altra parte dell’argentino e per Izzo é un gioco da ragazzi insaccare a porta sguarnita. I padroni di casa non riescono a reagire, e dopo una palla recuperata in mediana da Meité, Zaza tenta l’eurogoal con un pallonetto dalla lunga distanza che esce fuori di poco sulla destra. Al 42′ gli ungheresi s’affacciano dalle parti di Sirigu: Varga dalla destra mette in mezzo per Garba, che in scivolata spedisce di poco sul fondo. Sul finire della prima frazione, Baselli deve lasciare il campo per un problema muscolare alla coscia: al suo posto dentro Rincon, all’esordio stagionale.

L’inizio ripresa però é di marca ungherese: serve un miracolo di Sirigu su Trujic per negare la gioia del goal ai padroni di casa. Il Torino sembra accusare un po’ di pesantezza sulle gambe e gli ungheresi ne approfittano: cross di Varga dalla sinistra, Garba svetta di testa su N’Koulou e firma il 2-1. Il Torino però ha il merito di rialzarsi e di colpire ancora in contropiede: assist di tacco di Zaza per Belotti, che s’invola centralmente in area e batte Nagy. Toszer su punizione impensierisce Sirigu, ma il portiere é una garanzia. Nel finale il giovane Millico bagna con il goal il suo esordio europeo. Il Torino con un punteggio complessivo di 7-1 accede con merito al 3° turno preliminare.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo