Il Perù ribalta la Bolivia: 1-3

La Bolivia ha segnato il suo primo gol in cinque partite, ma non è bastato a conquistare il primo punto in Coppa America, mentre il Perù è rimasto concentrato per vincere 3-1 nella partita del Gruppo A a Rio de Janeiro

FORMAZIONI:

Bolivia (4-4-1-1): Lampe; Bejerano, Haquin, Jusino, Bejerano; Saavedra, Justiniano, Saucedo, Chumacero; Castro; Martins. All. Villegas.

Perù (4-2-3-1): Gallese; Advincula, Zambrano, Abram, Trauco; Tapia, Yotun; Polo, Farfan, Cueva; Guerrero. All. Gareca.

CRONACA:

Il primo tempo si apre infatti con il dominio del Perù dal punto di vista del possesso della palla, ma con il goal a sorpresa della Bolivia. Mani di Zambrano in area e calcio di rigore: Marcelo Martins Moreno non sbaglia e apre le danze. A questo punto la selezione di Gareca si affida ai suoi uomini migliori, sia dal punto di vista tecnico che di carattere. Il pareggio è firmato dall’eterno Paolo Guerrero, bravo a saltare in velocità Lampe e a depositare in rete da posizione decentrata.

Da questo momento in poi la Bolivia scompare dal campo ed è un assolo del Perù. Chi può firmare il secondo goal se non Jefferson Farfan? Stavolta Guerrero si veste da rifinitore e pennella un cross al bacio per la testa dell’attaccante della Lokomotiv Mosca. A fine partita, ci pensa il nuovo entrato Flores a chiudere i conti con un bel gesto tecnico, eludendo l’uscita del portiere boliviano e mettendo a rete dal limite dell’area quasi a porta vuota.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter