Il Napoli sorride: 2-1 al Rijeka

Gli azzurri soffrono l’avvio veemente dei croati e vengono puniti dall’ex pescarese Muric, ma tra primo e secondo tempo si riportano in quota grazie a Demme e ad un autorete di Braut. Gattuso sale a quota 6 in classifica

FORMAZIONI:

Rijeka (5-3-2): Nevistic; Tomecak, Escoval, Velkovski, Smolcic, Braut; Muric, Gnezda, Loncar; Kulenovic, Menalo. All. Rozman.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Rui; Lobotka, Demme, Elmas; Politano, Petagna, Mertens. All. Gattuso.

CRONACA:

Nonostante i tanti problemi di Covid-19, il Rijeka parte con il piede giusto. L’ex Ajax e Pescara Muric è tonico e regge l’attacco croato, anche se la prima offensiva è di Menalo: Meret ci mette le manone. I due esterni insieme all’ex primavera Juve Kulenovic generano continuamente occasioni e confezionano l’azione da cui nasce il goal del vantaggio: la conclude proprio Muric, con un sinistro di prima intenzione dal limite dell’area. Imprendibile per Meret. L’ex Udinese è provvidenziale pochi minuti dopo, quando mette le mani su Kulenovic, che fa secco Koulibaly, ma calcia solo di potenza. Con l’uscita dal campo di Muric la partita cambia volto. La squadra di Rozman perde colpi, il Napoli acquisisce fiducia dopo una prima mezz’ora di difficoltà. Il pari è solo questione di tempo e arriva con Demme , con un tocco ravvicinato su assist di Mertens. Politano sfiora anche l’immediato 1-2.

A inizio ripresa è ancora il Napoli a controllare, ma un lampo di Menalo sul palo spaventa Gattuso. Occasione che rimane isolata. A forza di spingere, anche con gli ingressi di Insigne e il goal del vantaggio lo trovano i partenopei, con un autogoal di Braut, che prova goffamente ad anticipare Politano. Demme, Zielinski e Lozano vanno vicini al goal della sicurezza. Non lo trovano, ma non cambia la sostanza: Napoli a 6 punti nel gruppo F, pari con AZ e Real Sociedad.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter