Il Napoli si vendica della Fiorentina, 1-0 al San Paolo

Il Napoli trova la terza vittoria del proprio campionato, grazie al successo sulla Fiorentina che era partita fortissimo. Nel primo tempo il Napoli non riesce a sfondare, ma nella ripresa la decide Lorenzo Insigne lanciato da Milik. 50° gol in Serie A per il classe ’91.

FORMAZIONI:

Napoli (4-3-3): Karnezis; Rui, Koulibaly, Maksimovic, Hysaj; Zielinski, Hamsik, Allan; Insigne, Mertens, Callejon. All. Ancelotti.

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Eysseric. All. Pioli.

CRONACA:

Gli azzurri conducono il gioco ma convincono solo a fasi alterne, complice l’atteggiamento prudente di una Fiorentina raccolta ma sempre pronta a ripartire in contropiede. Il primo tempo si gioca così su ritmi piuttosto bassi che non favoriscono lo spettacolo: si registra qualche iniziativa interessante su entrambi i fronti, ma nessuna occasione clamorosa.

Nella ripresa non cambia il copione e allora il Napoli cambia ancora spartito: con Milik per Mertens si passa ad un 4-2-3-1 con licenza totale d’attacco a Zielinski. La Viola risponde come da copione, ripartendo ad ogni occasione utile, ma senza la necessaria efficace per approfittare degli spazi concessi dal Napoli.
Gli azzurri ci credono di più, nonostante una manovra a tratti poco fluida, e spingono fino a trovare il goal della vittoria a dieci minuti dallo scadere: Insigne, ben servito da Milik, firma la rete che vale tre punti e un’impennata di fiducia. Quello che serviva ad un Napoli ancora in divenire.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter