Il Napoli scavalca il Cagliari e “vede” l’Europa: 1-0

Grazie a un tiro a giro del belga nella ripresa, gli uomini di Gattuso danno continuità alla vittoria contro l’Inter in Coppa Italia trovando tre punti preziosi contro i sardi. I partenopei salgono così a quota 33, a -2 dalla “zona Europa League”. Prosegue il periodo nero di Maran: i rossoblù non vincono dallo scorso 2 dicembre

FORMAZIONI:

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Pisacane, Klavan, Walukiewicz, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Ionita; Pereiro; Joao Pedro, Simeoene. All. Maran.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Hysaj; Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Elmas. All. Gattuso.

CRONACA:

La partita nei minuti iniziali è molto tattica, e il primo sussulto arriva al 18′: botta dalla trequarti di Pereiro di poco alta. Pochi minuti dopo ancora l’uruguayano chiama all’intervento Ospina con un sinistro a giro. Il Napoli risponde con un colpo di testa di Manolas alto sopra la traversa. Al 36′ ghiotta palla-goal per Elmas, che calcia però debolmente sul primo palo: facile parata per Cragno.

Stesso canovaccio nella ripresa, con le due squadre molto guardinghe sul piano tattico. Al 55′ botta dalla distanza di Zielinski, sulla quale è attento Cragno che salva in due tempi. La risposta del Cagliari arriva 3 minuti dopo con un tentativo di Simeone da fuori area, con la palla che esce sulla sinistra. Una fiammata di Mertens porta in vantaggio però i partenopei: tiro a giro letale dalla destra del belga al 66′ e pallone che tocca il palo più lontano e si infila alle spalle di Cragno. Il Cagliari prova a reagire, con Maran che inserisce Paloschi e Birsa nel tentativo di riacciuffare almeno il pareggio. Klavan impegna da fuori area Ospina, che si salva in calcio d’angolo, all’83’. Poi non succede più nulla: i partenopei conquistano i 3 punti con il minimo sforzo ed effettuano il sorpasso in classifica. Dopo il fischio finale per i rossoblù arriva anche la contestazione della Curva.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter