Il Milan supera 2-1 il Genoa nel recupero

Nel recupero della prima giornata, il Milan va avanti subito con Suso, poi nella ripresa subiscono il pareggio e al 91′ vince la partita proprio con il gol di Alessio Romagnoli.

FORMAZIONI:

Milan (3-4-1-2): Donnarumma; Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Bakayoko, Laxalt; Calhanoglu; Higuain, Cutrone. All. Gattuso.

Genoa (3-4-1-2): Radu; Biraschi, Zukanovic, Gunter; Lazovic, Romulo, Mazzitelli, Criscito; Bessa; Kouamé, Piatek. All. Juric.

CRONACA:

Pronti-via e i rossoneri passano subito in vantaggio con un’invenzione di Suso, al quarto goal nelle ultime 5 partite di campionato. Il Genoa assorbe il colpo e non rinuncia al suo calcio, creando insidie alla difesa rossonera soprattutto grazie alla mobilità di Kouamé, senza riuscire però a impensierire Donnarumma.

Ed è proprio Kouamé nella ripresa ad approfittare di un clamoroso errore di Bakayoko per riportare in parità il Grifone, complice una sfortunata deviazione di Romagnoli. Gattuso risistema allora il Milan con un più classico 4-4-2, inserendo Abate al posto di Laxalt, ma è Radu a fermare in più di un’occasione il Diavolo. Ma da un’uscita di pugni non perfetta proprio del portiere rumeno scaturisce il goal-partita, firmato dallo stesso Romagnoli con un pallonetto che manda in estasi San Siro.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter