Il Milan stende il Genoa: 0-2

Sul campo dove ha da poco conquistato la qualificazione ai quarti di Coppa Italia, il Milan s’ impone per 2-0 conquistando 3 punti che la proiettano in piena zona Champions League. Entrambe le reti nella ripresa

FORMAZIONI:

Genoa (3-5-2): Radu; Romero, Biraschi, Criscito; Zukanovic, Bessa, Veloso, Rolon, Lazovic; Pandev, Kouamé. All. Prandelli.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Paquetà, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Cutrone, Borini. All. Gattuso.

CRONACA:

La prima mezz’ora di gioco vede la squadra di Prandelli avere in mano il pallino del gioco grazie alla capacità di recuperare palla e ripartire in velocità sulle fasce con Lazovic e Kouamè. Il Grifone sfiora per ben due volte il vantaggio con Bessa e Pandev. I rossoneri, assorbiti i colpi da quasi ko, si riorganizzano e negli ultimi 15 minuti si fanno vedere dalle parti di Radu prima con Borini e soprattutto con Paquetà, il cui sinistro al volo si stampa sul palo.

Il brasiliano sale in cattedra nella ripresa, servendo un assist al bacio per Borini e sfiorando il goal di testa. Proprio l’ex Sunderland al 72′ si fa trovare al posto giusto al momento giusto sulla bella incursione sulla fascia di Conti, entrato in campo nel primo tempo per l’infortunato Zapata. Ad evitare il pareggio ligure ci pensa Donnarumma qualche secondo dopo con un intervento decisivo sul potente sinistro di Miguel Veloso. La partita si chiude definitivamente dieci minuti dopo, quando Suso su lancio millimetrico di Cutrone non perdona la sua ex squadra ed infila Radu con un diagonale destro.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter