Il Milan rimonta e schianta la Juventus: 4-2

Succede tutto nella ripresa. Rabiot e Ronaldo illudono la squadra di Sarri, che viene rimontata in pochi minuti: Ibrahimovic su rigore, Kessié, Leao e Rebic i marcatori. Rimangono sette i punti di vantaggio sulla Lazio

FORMAZIONI:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Paquetà, Rebic; Ibrahimovic. All. Pioli.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Rugani, Danilo; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Higuain, Ronaldo. All. Sarri.

CRONACA:

Dopo un’iniziale fase di studio, la gara entra nel vivo: Diavolo di manovra, Vecchia Signora d’ampiezza. Bonucci, per poco, non punisce di testa i suoi vecchi compagni. Giganti al potere, con Ronaldo e Ibrahimovic a impensierire i due portieri. La sfida vive di folate, con un ritmo non esaltante a portare le squadre in parità al termine della prima frazione di gara.

In avvio di ripresa, dal canto suo, il Milan s’affida subito a Calhanoglu. A salire in scena, però, è l’uomo che non ti aspetti: Rabiot. Il francese prima vince un contasto su Kessie e poi rifila un tunnel a Theo Hernandez e, infine, completa il capolavoro punendo inesorabilmente di sinistro l’incolpevole Donnarumma. Pochi istanti dopo, invece, una clamorosa ingenuità della coppia Romagnoli-Kjaer regala il secondo goal a Madama: Ronaldo, a tu per tu con il portiere campano, non sbaglia. Finita qua? Neanche per scherzo. Il Diavolo, si sa, non molla mai. E allora via di rimonta maestosa, trascinata da Ibrahimovic, Kessié e il subentrato Leao. Il paradiso rossonero si chiudere con il solito Rebic che, per non perdere le buone abitudini, la chiude a tripla mandata. Incredibile ma vero. Un Milan commovente e convincente.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter