Il Milan piega il Bologna 2-0 all’esordio

A San Siro lo svedese firma una doppietta con un’incornata al 34′ su assist di Hernandez e trasformando un rigore nella ripresa. Nel finale c’é spazio anche per il debutto in campionato di Tonali e Diaz con la maglia rossonera. I rossoblù finiscono in 10 con l’espulsione di Dijks

FORMAZIONI:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Hernandez; Kessié, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. All. Pioli.

Bologna (4-1-4-1): Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo, Dijks; Schouten; Orsolini, Dominguez, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic.

CRONACA:

Ibra è in serata, vuole divertirsi e divertire i 1000 spettatori invitati a San Siro dal Milan, e ci riesce con un paio di giocate delle sue, tra le quali un colpo di tacco da playstation. Ma è di testa, con uno stacco imperioso, che Ibrahimovic sblocca il risultato alla mezzora, capitalizzando un cross tagliato di Hernandez.

Partita in discesa per i rossoneri, che ad inizio ripresa ipotecano la vittoria: intervento in ritardo di Orsolini su Bennacer, La Penna dopo essersi consultato col VAR indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta proprio Ibra, che fulmina Skorupski siglando il 12° goal in Serie A del suo 2020. Secondo tempo che scorre senza grandi sussulti, col Diavolo in controllo e un Bologna che arriva ad affacciarsi dalle parti di Donnarumma solo nei minuti finali, colpendo anche un palo con Santander, ma ritrovandosi a chiudere la gara in inferiorità numerica per l’espulsione, per doppia ammonizione, di Dijks.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter