Il Madagascar continua a stupire: 2-0 alla Nigeria

Madagascar's players celebrates after scoring their second goal during the 2019 Africa Cup of Nations (CAN) Group B football match between Madagascar and Nigeria at the Alexandria Stadium on June 30, 2019. (Photo by Giuseppe CACACE / AFP)

Il Madagascar era tra gli outsider, e quest’oggi ci hanno dato ragione giocando una gara strepitosa contro una Nigeria sperimentale e già sicura della qualificazione

FORMAZIONI:

Madagascar (4-3-3): Adrien; Metanire, Mombris, Fontaine, Razakanantenaina; Anicet, Amada, Ilaimaharitra; Nomenjanahary, Andria, Andriatsima. All. Dupuis.

Nigeria (4-3-3): Ezenwa; Awaziem, Aina, Troost-Ekong, Balogun; Ogu, Mikel, Etebo; Musa, Kalu, Ighalo. All. Rohr.

CRONACA:

Partenza-sprint della Nigeria, nonostante le variazioni: Obi Mikel ha una prima occasione, poi Musa spara alto su punizione. Il Madagascar è sornione e ben organizzato, e passa al 13′: erroraccio di Balogun, che si addormenta e si fa sfilare palla da Nomenjanahary, bravo a fulminare Ezenwa in uscita. Vantaggio Madagascar, bella esultanza dei Barea e carica emotiva per la squadra di Dupuis, che va due volte vicina al raddoppio con Andriatsima: quasi nulla la reazione nigeriana, con Musa che spreca una buona occasione. Nella ripresa entra Ndidi, ma il Madagascar raddoppia: punizione di Andriamatsinoro, deviazione del neoentrato e traiettoria che spiazza Ezenwa per il 2-0. I malgasci sfiorano il tris in ripartenza, mentre Ndidi si riscatta sfiorando la rete personale e impegnando Adrien. Madagascar che vince 2-0 e sogna: il successo vale il primo posto nel girone e un sorteggio migliore negli ottavi. Questa squadra può andare lontano.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter