Il Giappone parte bene 3-2 al Turkmenistan

Japan v Turkmenistan during their AFC Asian Cup UAE 2019 group F match at Al Nahyan Stadium on 09 January 2019, in Abu Dhabi, UAE. Photo by Stringer / Lagardere Sports

Il Giappone supera il Turkmenistan con un ottima prestazione, nel finale evita la rimonta

FORMAZIONI:

Giappone (5-3-2): Gonda; Sakai, Tomiyasu, Yoshida, Makino, Nagatomo; Haraguchi, Shibasaki, Doan; Minamino, Osako. All. Moriyasu.

Turkmenistan (4-2-3-1): Orazmuhammedow; Atayev, Saparow, Annaorazov, Babajanow; Wezirgeldi, Batyrow; Amanov, Mingazov, Hojayew; Orazsakhedov. All. Hojageldiyew.

CRONACA:

All’Al-Nahyan Stadium di Abu Dhabi, il Giappone comincia la propria avventura subito con una vittoria contro l’insidioso Turkmenistan, in una gara sostanzialmente dominata dai nipponici, incapaci però di trasformare le tante occasioni create al contrario dei propri avversari, molto più pratici e capaci di rimanere in corsa fino alla fine. E il primo tempo riassume perfettamente il grosso limite del Giappone: gli uomini di Moriyasu controllano il pallino del gioco a lungo, provando a costruire, ma il Turkmenistan è bravo a coprirsi, a creare l’occasione più pericolosa e, soprattutto, a colpire al 26′, quando il capitano Amanov fa partire un violento destro dai 35 metri, battendo Gonda, forse sorpreso dal tiro improvviso.

Nella ripresa, però, i nipponici continuano a spingere e in un quarto d’ora ribaltano la gara, andando a segno tre volte: doppietta dello scatenato Ōsako, prima con un movimento da grande attaccante mettendo a sedere l’avversario in area e poi con un tap-in facile a porta libera sull’appoggio dell’ex Inter Nagatomo, e gol, con deviazione, di Dōan. La gara sembra ormai chiusa, ma al 78′ il neo entrato Annadurdyyev viene steso in area dal portiere Gonda: dal dischetto non sbaglia Atayev, riaprendo i conti per il Turkmenistan. Una speranza di rimonta che, però, si rivela vana, perché il Giappone riesce a difendere fino alla fine i suoi primi tre, preziosi punti del torneo.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo