Il Giappone é in finale di Coppa d’Asia: 3-0 all’Iran

Il Giappone supera l’Iran 3-0 nella prima semifinale di Coppa d’Asia 2019 e approda in finale dove attende la vincente dell’altro duello, quello tra Qatar ed Emirati Arabi Uniti

FORMAZIONI:

Iran (4-2-3-1): Beiranvand; Rezaeian, Pouraliganji, Kanaani, Mohammadi; Ebrahimi, Hajsafi; Jahanbakhsh, Dejagah, Amiri; Azmoun. All. Queiroz.

Giappone (4-4-2): Gonda; Sakai, Tomiyasu, Yoshida, Nagatomo; Doan, Shibasaki, Endo, Haraguchi; Osako, Minamino. All. Moriyasu.

CRONACA:

Nel primo tempo la partita è piacevole ma le occasioni sono poche: ci provano Doan da un lato – tiro fuori di poco – e Azmoun dall’altro – parata di Gonda – ma il punteggio resta sullo 0-0 senza particolari chance da segnalare con un equilibrio totale per i primi 45′ di gioco.

Nella ripresa, il Giappone alza i ritmi e passa in vantaggio: al 56′ spunto di Minamino sulla sinistra, cross per Osako che, di testa, anticipa Beiranvand in uscita e firma il gol dell’1-0. L’Iran prova a reagire e sfiora il pari con Jahanbakhsh ma Gonda respinge la punizione dell’iraniano. Il Giappone è camaleontico e letale perché al 67′ chiude i conti: un tocco di mano in area iraniana di Pouraligani induce l’arbitro, dopo consulto del VAR, a decretare il rigore per i nipponici che Osako neutralizza spiazzando il portiere avversario. Nei minuti di recupero il Giappone cala il tris dopo una bella azione corale che manda in tilt la difesa dell’Iran che deve così arrendersi.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter