Il derby tra Juventus e Torino termina 1-1

Gran partita del Torino, che va avanti nel primo tempo. Cristiano Ronaldo nel finale di testa firma il pareggio. Juventus imbattuta, granata soddisfatti: un buon punto per la rincorsa al piazzamento europeo

FORMAZIONI:

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Cuadrado, Pjanic, Matuidi, Bernardeschi; Ronaldo, Kean. All. Allegri.

Torino (3-5-1-1): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Bremer; De Silvestri, Lukic, Rincon, Meité, Ansaldi; Berenguer; Belotti. All. Mazzarri.

CRONACA:

La prima conclusione della partita è degli ospiti che, con il destro di Belotti, si fanno vedere dalle parti di Szczensy. Pochi minuti dopo, invece, è Pjanic a commetterla grossa: concedendo ai granata la palla che sblocca le marcature. La Juve prova a rimettersi in carreggiata con i tentativi di Matuidi e Ronaldo. Ma è sempre il Torino – a suon di ripartenze – a rendersi pericoloso.

Nella ripresa la Juventus cambia marcia e, giustappunto, sfiora il pareggio con Spinazzola: bravo a crearsi l’occasione, ma non a concretizzarla. Madama preme, ma il muro eretto dalla compagine granata sembra non crollare. Appunto, sembra. Perché, tanto per cambiare, ci pensa Ronaldo a cambiare il corso degli eventi.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter