Il Barcellona vede la finale: 3-0 al Liverpool

Il Barcellona piazza un 3-0 importante nel primo round sul Liverpool grazie alle reti di Luis Suarez e Lionel Messi (doppietta nella ripresa). Ritmi altissimi al Camp Nou con l’uruguaiano a sbloccare il risultato al 26′. Nel secondo tempo gioca meglio il Liverpool, ma una doppietta di Messi stende la squadra di Klopp

FORMAZIONI:

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Roberto, Piqué, Lenglet, Alba; Rakitic, Busquets, Vidal; Messi, Suarez, Coutinho. All. Valvderde.

Liverpool (4-3-3): Alisson; Gomez, Matip, Van Dijk, Robertson; Milner, Fabinho, Keita; Salah, Mané, Wijnaldum. All. Klopp.

CRONACA:

I primi 10 minuti vengono giocati ad un ritmo forsennato, con continui capovolgimenti di fronte e con il Liverpool che dà l’impressione di poter far molto male alla difesa del Barcellona, soprattutto con Salah. La prima vera occasione capita però sui piedi di Messi, murato da un intervento miracoloso di Robertson. Il terzino spagnolo si ripete dieci minuti dopo mettendo sui piedi di Suarez un pallone che l’uruguaiano mette in rete in scivolata in anticipo su Alisson. I Reds subiscono il colpo e permettono ai padroni di casa di prendere in mano le redini del match. Hanno però la ghiotta occasione dell’1-1 con Mane, che davanti a Ter Stegen mette alto sopra la traversa dopo l’assist dalla sinistra di Salah.

Il primo quarto d’ora della ripresa vede il Liverpool totalmente padrone del campo: gli inglesi non trovano il pari prima con Milner e poi con Salah solo a causa delle prodezze di Ter Stegen. Valverde decide così di ricorrere ai ripari, passando al 4-4-2 togliendo dal campo Coutinho ed inserendo Semedo. La maggiore accortezza dal punto di vista tattico permette ai catalani di tornare in partita e sfiorare il 2-0 con Vidal, che da buona posizione decide di servire Suarez a centro area anzichè calciare. A chiudere la partita e probabilmente il discorso qualificazione ci pensa Leo Messi: la Pulce argentina prima sigla il 2-0 di astuzia facendosi trovare pronto a centro area sulla traversa colpita da Suarez e poco dopo fa letteralmente impazzire il Camp Nou con una punizione capolavoro di sinistro che finisce la propria corsa all’incrocio dei pali. Per lui si tratta del goal numero 600 con la maglia del Barcellona.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter