Higuain fa gioire la Juventus: Napoli ko 2-1

during the Serie A match betweeen Juventus FC and ACF Fiorentina at Juventus Arena on December 13, 2015 in Turin, Italy.

Gonzalo Higuain decide la sfida dello Juventus Stadium con un bolide di sinistro, ma decide di non esultare. Prima le reti di Leonardo Bonucci e José Callejon. La Juventus vola a +7 sul Napoli.

 

FORMAZIONI

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, Mandzukic. All.: Allegri.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All.: Sarri

 

CRONACA

Dopo l’ottimo risultato ottenuto contro la Samp nel turno infrasettimanale, la Juve vuole allungare sui Partenopei. Il primo tempo però si rivela più ostico del previsto, con le due squadre bloccate a centrocampo e con il giro palla lento. La difesa bianconera controlla senza problemi le avanzate del Napoli mentre in avanti i giocatori della vecchia signora non riescono ad essere incisivi. Una partita statica e noiosa, in cui l’unico episodio da segnalare è l’uscita forzata di Chiellini nel finale di prima frazione per un problema muscolare alla coscia, lasciando spazio a Cuadrado. La seconda frazione di gioco regala invece sorprese e movimenta la serata. Nei primi minuti del secondo tempo la situazione allo Stadium cambia rapidamente. Siamo nella metà campo partenopea: la Juve avanza e il Napoli difende fino a quando un errore tecnico di Ghoulam sugli sviluppi di un corner fa arrivare il pallone sui piedi di Bonucci che, con un sinistro al volo, insacca senza remore alle spalle di Reina. Il Napoli però non perde la grinta e il coraggio e, dopo nemmeno 4 minuti, trova il gol del pareggio. Insigne fa partire un passaggio filtrante per Callejon, che con maestria supera Buffon. I Partenopei sembrano crederci ma è proprio l’ex pipita che al 70’ pone fine ai sogni della squadra di Sarri, portando in vantaggio i padroni di casa con uno splendido tiro rasoterra su cui Reina non può nulla. Il Napoli non si arrende fino alla fine, cercando di agguantare di il pareggio attraverso uno schieramento super offensivo. La Juve però è bravissima a controllare il match fino al triplice fischio che manda tutti sotto la doccia e porta la Juve ad allungare in classifica sugli azzurri.

 

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter