Hellas Verona da urlo: 2-0 all’Atalanta

Grande vittoria della formazione di Juric, che batte il proprio maestro Gasperini grazie ad un gran secondo tempo: il portoghese realizza il vantaggio su calcio di rigore, poi nel finale arriva anche il raddoppio. La Dea torna sulla terra dopo la gioia di Liverpool. In classifica é sorpasso Hellas Verona

FORMAZIONI:

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Mojica; Ilicic, Gomez; Zapata. All. Gasperini.

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Lovato, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Ilic, Dimarco; Barak, Zaccagni; Di Carmine. All. Juric.

CRONACA:

Il più impegnato tra gli scaligeri, già nel primo tempo, è Marco Silvestri. Il tridente nerazzurro lo chiama in causa, lui risponde presente, esibendo la solita agilità tra i pali e prontezza in uscita. Nello 0-0 all’intervallo c’è tanto di lui e di Lovato, uomo deputato a fare a spallate con Zapata. A volte, perdendo. Prima di arrendersi a un problema muscolare al 31′ e cedere il posto a Danzi, adattato a centrale. La partita di Danzi, comunque, dura solo un quarto d’ora.

All’intervallo Juric lo sostituisce con Veloso . Cambio che smuove le acque, perché il portoghese e il suo mancino mettono paura alla Dea con una saetta che parte da 25 metri e si schianta solo sulla traversa. L’Atalanta cerca di sfruttare la propria fisicità sui piazzati, senza risultati, anche per merito del solito super Silvestri. Al 60′ il corridoio giusto lo trova Zaccagni: steso da Toloi in area, rigore che Veloso prontamente realizza. Danno e beffa per Gollini, che al 66′ deve lasciare il campo per infortunio. Gasperini si affida a Muriel, Lammers e Diallo, ma il goal lo trova Zaccagni in contropiede. È il suo primo stagionale, ma soprattutto è lo 0-2 che sigilla il match. E fa volare il Verona.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter